L’appuntamento diventa rapina. E la trans fa arrestare il cliente

Via Padova, egiziano minaccia con un coltello la vittima a casa sua, poi le ruba il cellulare e mille euro. La trentaduenne lo insegue e lo blocca fino all’arrivo della polizia. In strada l’uomo cade e si ferisce alla testa .

L’appuntamento diventa rapina. E la trans fa arrestare il cliente
L’appuntamento diventa rapina. E la trans fa arrestare il cliente

di Marianna Vazzana

Prima il rapporto sessuale in casa. Poi, la furia sfociata in rapina con la minaccia di un coltello. Vittima, una transessuale che ha inseguito in strada il suo aggressore riuscendo infine a farlo arrestare. Teatro della vicenda: via Padova all’angolo con via Conegliano, a pochi passi dal Parco Trotter, a NoLo (Nord di Loreto).

Poco prima delle 22, i due protagonisti si accordano per un appuntamento: da una parte un egiziano di 37 anni, con precedenti e irregolare sul territorio, dall’altra una brasiliana di 32. La location scelta è casa di lei. Dopo il rapporto sessuale, al momento del pagamento che era stato pattuito in precedenza, lui corre in cucina e afferra un coltello. Poi punta la lama contro la trentaduenne e la minaccia per prenderle l’iPhone e mille euro in contanti. E scappa in strada. Non solo non ha pagato la prestazione ma ha derubato la vittima, che lo rincorre infuriata per riprendersi ciò che le appartiene. Riesce a raggiungerlo e i due si azzuffano per strada: il rapinatore ha la peggio, cade a terra e si ferisce alla testa. Nel frattempo le urla e la colluttazione in strada attirano l’attenzione di residenti e passanti che lanciano l’allarme, e in pochi minuti arrivano in via Padova all’angolo con via Conegliano una Volante del commissariato Villa San Giovanni e i soccorritori del 118.

L’uomo ferito perde sangue dopo la caduta e viene accompagnato in codice giallo alla Clinica Città Studi, dalla quale verrà dimesso dopo la medicazione con cinque punti di sutura. Poi viene arrestato con l’accusa di rapina e portato al carcere di San Vittore. La trentaduenne invece ritorna in possesso di quanto le era stato rubato.

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro