Milano, lancia coltelli contro la polizia: denunciato 73enne

Panico in uno stabile di via Guicciardini. All’uomo, portato in ospedale, è stato diagnosticato un principio di demenza senile

Polizia a Milano

Polizia a Milano

Milano – I poliziotti sono stati costretti a ricorrere all'uso del taser per placare un uomo di 73 anni che, in uno stabile di via Guicciardini a Milano, al loro arrivo, ha dato in escandescenze e ha scagliato contro di loro, senza colpirli, cinque coltelli.

L'episodio è accaduto alle 19.30 di ieri quando un inquilino dello stabile ha dato l'allarme in quanto sul pianerottolo aveva visto del liquido verdastro, forse detersivo, proveniente dall'appartamento di sopra. È stato necessario l'intervento della Polizia in quanto la persona all'interno dell' appartamento non voleva aprire la porta e, quando gli agenti sono entrati, il 73enne era agitato, brandiva un coltello, e ne ha lanciati altri contro di loro; è stato immobilizzato

con il taser.

L'uomo è stato portato in ospedale dove gli è stato diagnosticato un principio di demenza senile. È stato poi denunciato per minacce e resistenza a pubblico ufficiale.

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro