Quotidiano Nazionale logo
22 apr 2022

La storia su francobolli e cartoline I 50 anni dell’associazione filatelica

La storia della città raccontata attraverso cartoline e annulli postali speciali. È un tuffo nel passato e nelle tradizioni di Melegnano l’attività dell’associazione filatelico-numismatica locale, arrivata a festeggiare il 50esimo anno di vita e perciò tra le realtà premiate dal Comune con la benemerenza civica. Dal 1972 ad oggi, gli annulli speciali curati in occasione della Fiera del Perdono - e le relative mostre - sono state un suggestivo excursus visivo, omaggio a fatti e personaggi che hanno lasciato un’impronta nella memoria collettiva cittadina. Come, ad esempio, la benefattrice Sofia Predabissi, che donò il terreno per costruire l’omonimo ospedale e della quale un annullo speciale ha celebrato, nel 2001, i 130 anni dalla morte. O il campione di motociclismo Natale Boneschi, celebrato da un annullo del 2005 nel 70esimo della morte, o ancora il ginnasta olimpionico Antonio Marovelli, ricordato nel 2016, 120esimo anniversario dalla nascita. Immancabili anche i riferimenti alla Fiera del Perdono, arrivata quest’anno alla 459esima edizione, al castello di Melegnano dove nel 1402 morì Gian Galeazzo Visconti, all’inaugurazione dell’asilo Trombini nel 1887 e, in anni più recenti, alla fondazione del periodico Il Melegnanese. Il lavoro dell’associazione diventa così uno spaccato storico e sociologico.

Nella carrellata documentaristica non potevano mancare gli scorci e gli edifici più caratteristici, dal Lambro "quando ancora vi si faceva il bucato e si poteva pescare dell’ottimo pesce" al Gamba de Legn, che solcò Melegnano dal 1880 al 1930, fino alla basilica di San Giovanni, che custodisce la bolla papale del 1563, con la quale si concedeva l’indulgenza dai peccati.

E quest’anno, un annullo creato ad hoc ha celebrato il 50esimo del sodalizio. Con l’obiettivo, per il futuro, "di cercare di fare proseliti anche tra le nuove generazioni", spiega il presidente Angelo Virtuani.

A.Z.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?