La rivoluzione ciclabile Un milione e mezzo di euro per cinque nuove piste

La Giunta di Cinisello Balsamo ha promosso il progetto da sottoscrivere con Città Metropolitana per la realizzazione di 70 chilometri di percorsi.

La rivoluzione ciclabile  Un milione e mezzo di euro  per cinque nuove piste

La rivoluzione ciclabile Un milione e mezzo di euro per cinque nuove piste

Approvato lo schema di accordo per il via alla realizzazione del progetto BiciPlan Cambio Linea 2 di Cinisello Balsamo. La Giunta ha approvato lo schema di accordo, da sottoscrivere con Città Metropolitana di Milano, per dare seguito al piano Biciplan Cambio adottato a fine 2021 che prevede la realizzazione di 70 chilometri di superciclabili sul territorio metropolitano. Il piano ricomprende 5 percorsi da realizzare entro il 2026, come da tempistiche e vincoli previsti dal Pnrr, compreso l’intervento Lavori di realizzazione del Biciplan Metropolitano Cambio - Linea 2, che interessa il territorio del Comune di Cinisello Balsamo per un investimento di circa 1.5 milioni di euro. Lo schema di accordo di collaborazione riguarda, oltre a Cinisello Balsamo, gli altri Comuni metropolitani al fine di avviare rapidamente una prima parte di interventi previsti. Tutte le opere rientranti nel piano, tra cui la Linea 2 che riguarda Cinisello Balsamo, entreranno a far parte della rete ciclabile del territorio metropolitano e dovranno essere gestite in maniere unitaria e coordinata tra gli enti del territorio, per offrire ai cittadini infrastrutture sempre fruibili in sicurezza. Con la sottoscrizione il Comune di Cinisello Balsamo si impegna a consegnare le aree che saranno oggetto dei lavori a Città Metropolitana oltre a spettargli la gestione ordinaria delle opere, compresa la quotidiana vigilanza e controllo dell’infrastruttura; la pulizia della sede e delle aree verdi, come le ordinarie potature e in caso di necessità anche il taglio di pianta pericolante; il servizio di illuminazione; la cura e i ripristini di pavimentazioni, segnaletica stradale verticale e orizzontale, cartellonistica posata, arredi e di tutti i manufatti realizzati; il rilascio di tutte le autorizzazioni, nulla-osta e concessioni, ai sensi del codice della strada; l’emissione di ogni tipologia di ordinanza per limitazioni al transito o chiusure. "Grazie a questo accordo con Città Metropolitana, la nostra città si assicura la realizzazione, entro il 2026, di una rete ciclabile integrata. Grazie al Pnrr il nostro territorio avanza in efficienza, sostenibilità e modernità. Il Piano Biciplan è un grande progetto importante che consentirà all’area Metropolitana di Milano di fare un passo avanti verso una mobilità ecologica più sicura e organizzata", queste le parole del sindaco Giacomo Ghilardi, con delega alla Programmazione e Pnrr.