Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
3 apr 2022

La polizia chiude la discoteca romena teatro di ripetute risse e senza permessi

I vigili hanno contestato irregolarità al sistema dell’antincendio e lavoratori senza il green pass

3 apr 2022

È stata chiusa la discoteca romena di via Pasteur Chef de Chef, già oggetto di numerosi interventi di polizia e di segnalazione da parte dei cittadini. Risse, aggressioni e danneggiamenti di automobili in sosta si ripetevano ormai da tempo, esasperando i cinisellesi e richiedendo il ripetuto intervento delle forze dell’ordine. Ieri notte è stato eseguito il controllo amministrativo da parte del personale della sezione amministrativa del commissariato di Cinisello, insieme al personale della polizia locale e dei vigili del fuoco nei confronti del locale. Il responsabile dell’attività è stato deferito all’autorità giudiziaria con l’accusa di apertura abusiva di luoghi di spettacolo e ritrovo e anche per la mancanza della scia antincendio. Tante anche le sanzioni amministrative per la violazione della legge regionale in materia di commercio. In sostanza, al presidente dell’associazione è stato contestato di aver svolto attività di pubblico spettacolo senza la prescritta autorizzazione e di aver somministrato bevande anche a coloro che non erano soci. È stato deferito all’autorità giudiziaria anche un dj per aver fornito false generalità e un falso green pass. Per tutti questi motivi, la polizia di Stato ha disposto la chiusura immediata dell’attività ed è stata effettuata una diffida all’uso dei locali come discoteca.

La.La.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?