Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
27 mar 2022

La mobilità che guarda verso il futuro

27 mar 2022
susanna
Cronaca

Susanna

Messaggio*

Ancora una volta Milano è stata la capitale dell’auto. A differenza del passato, però, questa volta lo sguardo era proiettato al futuro. L’occasione per fare il punto è stata offerta da #FORUMAutoMotive, una vera e propria arena di confronto sui temi della mobilità. Focus centrale dell’evento è stata la transizione energetica ed ecologica, con le sue implicazioni economiche e sociali. A far da cornice al dibattito è stato il “Green Deal”. L’accordo, adottato dalla Commissione europea nel dicembre 2019 e poi implementato nel luglio 2021 attraverso il pacchetto climatico “Fit for 55”, che prevede una profonda revisione delle politiche energetiche e climatiche dell’UE per raggiungere una riduzione delle emissioni del 55 per cento entro il 2030. Tra i relatori anche il ministro dello Sviluppo economico Giancarlo Giorgetti che si è detto ottimista sulla sfida che attende la mobilità. Tra gli interventi più interessanti, quello di Roberto Di Stefano, CEO di Free2Move eSolutions, azienda che progetta e produce colonnine di ricarica per automobili elettriche e ibride. Uno degli obiettivi più importanti della start-up Made in Italy è lo sviluppo e l’utilizzo di una nuova tecnologia, chiamata V2G (Vehicle to Grid) che, nell’ottica di favorire l’uso delle risorse rinnovabili, servirà a far sì che le macchine elettriche, ricaricandosi attraverso le colonnine, prendano energia pulita dalla rete e, allo stesso tempo, gliela restituiscano, creando in questo modo una situazione di equilibrio ed evitando sprechi di energia. Nel corso dell’incontro, sono inoltre stati analizzati più nello specifico gli sviluppi del settore automotive nel contesto della transizione elettrica al fine di valutare come e se gli obiettivi del “Fit for 55” verranno raggiunti entro la scadenza prefissata. Tutti i partecipanti al dibattito si sono trovati d’accordo su un dato: il mondo automotive sta andando verso l’elettrico, che costituirà il futuro e sarà indispensabile per riuscire ad abbattere del 90 per cento le emissioni di CO2, dannose per l’ambiente e per la salute delle persone con il loro impatto altamente negativo sulla qualità dell’aria.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?