La folle fuga contromano e gli spari nella notte

MILANO Inseguimento con sparatoria ieri notte in viale Testi, per fortuna senza feriti. Stando alle prime informazioni, attorno alle 4, gli...

La folle fuga contromano e gli spari nella notte

La folle fuga contromano e gli spari nella notte

Inseguimento con sparatoria ieri notte in viale Testi, per fortuna senza feriti. Stando alle prime informazioni, attorno alle 4, gli agenti della Volante del commissariato Greco Turro hanno cercato di fermare una Mercedes classe B che stava percorrendo via Chiese, in zona Bicocca; i poliziotti sono stati insospettiti dal fatto che l’auto stesse viaggiando a fari spenti e che due dei tre uomini a bordo avessero il volto coperto. Il conducente della berlina nera, che dalle successive verifiche è risultata rubata, non si è fermato all’alt e ha accelerato, imboccando viale Testi contromano in direzione periferia e invandendo anche la pista ciclabile in zona Bignami per un lungo tratto. Un passeggero della classe B ha sparato dal finestrino con un’arma che poi si è rivelata a salve. Anche gli agenti hanno esploso un paio di colpi di pistola in aria per intimare al conducente di fermarsi, ma quest’ultimo ha proseguito la sua folle corsa a tutta velocità.

I tre hanno abbandonato l’auto in via Clerici, già in territorio di Bresso, e sono scappati nell’area verde del Parco Nord, sparendo nel nulla. In quel momento sono scattate le indagini per risalire alla loro identità, che saranno affidate agli investigatori della Squadra mobile coordinati dal dirigente Marco Calì. In viale Testi sono intervenuti anche gli esperti della Scientifica, che hanno ritrovato e repertato i due bossoli a salve lungo il tragitto percorso dalla Mercedes nel cuore della notte. L’inchiesta partirà verosimilmente dall’analisi delle celle telefoniche della zona e dalle immagini registrate dalle telecamere di videosorveglianza nei minuti che hanno preceduto l’inizio dell’inseguimento, per capire da dove siano arrivati i tre e quale fosse il loro obiettivo.

N.P.

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro