Ispettori dei rifiuti in azione. In arrivo multe per gli incivili

Il Comune di Bresso intensifica la sensibilizzazione sulla corretta differenziazione dei rifiuti, avvisando i residenti che i sacchi non conformi agli orari e alle modalità di conferimento non verranno raccolti. Multe fino a 1.200 euro.

Un avviso di cortesia sui sacchi e sui contenitori con i rifiuti non differenziati correttamente, esposti nei giorni e negli orari errati, o in modo sbagliato, fuori dai cancelli e dai portoni. Diventa più puntuale e più specifica l’attività di sensibilizzazione messa in campo dal Comune per ridurre gli errori nel conferimento della raccolta porta a porta, che gli accertatori di Amsa stanno riscontrando anche in queste settimane; tra questi, sono stati trovati addirittura sacchi neri con i rifiuti dell’indifferenziata che devono, invece, essere conferiti in quelli trasparenti. I sacchi non conformi agli orari e alle modalità di conferimento non vengono raccolti, segnalando il tutto ai condomini e agli amministratori dei palazzi: per qualche settimana ancora, gli "ispettori dei rifiuti" di Amsa continueranno a monitorare il contenuto dei sacchi, ad avvisare e a informare i residenti sulla non corretta applicazione della raccolta. Dopo però scatteranno le multe: le sanzioni già programmate possono variare da un minimo di 200 euro a un massimo di 1.200 euro. Giuseppe Nava

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro