In via Veneto si smantellano i vecchi binari per fare spazio alla futura Milano-Seregno

A Bresso, lavori in corso per rimuovere vecchi binari della tranvia Milano-Seregno e migliorare la sicurezza pedonale. Storia e trasporto locale si intrecciano.

Lavori in corso nei micro-cantieri della nuova tranvia “Milano-Seregno“ nel tratto centrale di via Vittorio Veneto, tra via XXV Aprile e via Tagliabue, per rimuovere i vecchi binari dalla massicciata, e interventi sulla sede stradale per mettere in sicurezza l’uscita dei pedoni dall’ingresso principale del Parco Renzo Rivolta. Dopo la posa delle prime reti da cantiere lunedì 4 marzo, con il restringimento della carreggiata, i tecnici sono entrati in azione per togliere le rotaie e le traversine in legno, che costituivano lo storico tracciato tranviario, in questo punto a doppio binario, per attendere le coincidenze del dismesso tram arancione. In poche parole, come hanno potuto osservare i residenti e i tanti passanti in via Vittorio Veneto, è iniziato lo smantellamento di un pezzo della storia del trasporto locale su ferro di Bresso, ormai non più funzionante dal 2011: a giorni, si proseguirà con l’ulteriore rimozione delle superfici a sassi, che erano posti sotto i binari.

Intanto, da poche ore, si può attraversare in sicurezza via Vittorio Veneto all’altezza del Parco Rivolta: come richiesto dal Comune di Bresso, è stato disegnato un attraversamento pedonale, a zebrati gialli, dall’ingresso del parco fino all’imbocco di via Patellani. I lavori in questo settore di circa 250 metri, sul lato est di via Vittorio Veneto, andranno avanti per un centinaio di giorni, come da cronoprogramma: i cantieri passeranno, poi, sul lato ovest, vale a dire di fronte al Parco Rivolta e all’Area Iso Rivolta. La nuova tranvia Milano-Seregno in questo tratto del tracciato cittadino sarà nel centro di via Vittorio Veneto, con ai suoi lati le due corsie stradali per le auto.

Giuseppe Nava

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro