Quotidiano Nazionale logo
26 mar 2022

Il Nord Milano fa largo ai giovani

Quattro Comuni si organizzano nella Rete Eurodesk per informare, orientare e formare gli studenti

laura lana
Cronaca
L’inaugurazione del servizio a Cormano. Oggi sarà presentato quello di Cusano Milanino
L’inaugurazione del servizio a Cormano. Oggi sarà presentato quello di Cusano Milanino
L’inaugurazione del servizio a Cormano. Oggi sarà presentato quello di Cusano Milanino

di Laura Lana

I Comuni di Cinisello, Cusano, Cormano e Bresso formano la Rete Eurodesk del Nord Milano per favorire l’occupazione giovanile e aprono alcuni punti per informare, orientare e formare gli studenti. Tra gli obiettivi anche realizzare momenti di creatività culturale e avviare nuovi servizi, coinvolgendo i ragazzi nella progettazione: le idee selezionate saranno poi sostenute da professionisti per svilupparle.

Il progetto era nato nell’ambito dell’edizione 2021 del bando regionale "La Lombardia è dei giovani", che si propone di promuovere una maggiore ramificazione delle politiche rivolte ai giovani tra 15 e 34 anni su tutto il territorio lombardo.

"Il Comune di Cinisello fa scuola, grazie all’expertise maturata dal 2016 con l’apertura dell’Agenzia Eurodesk, che ha permesso di coinvolgere a oggi più di mille ragazzi e di realizzare più di 30 progetti europei – sottolinea Daniela Maggi, assessore alle Politiche giovanili –. Si tratta ormai di una buona prassi consolidata, che trasmettiamo agli altri Comuni in un’ottica di collaborazione sovraterritoriale, di maggiori servizi e opportunità per i nostri giovani".

L’obiettivo è aumentare la partecipazione attiva dei giovani, creando da una parte le condizioni per dare spazio alla loro creatività ed espressione artistica e culturale, e dall’altra potenziando e favorendo l’avvio di servizi che facilitano l’accesso all’informazione e alle opportunità offerte a livello locale, regionale ed europeo. È prevista una “call for ideas“, che chiede ai giovani di diventare protagonisti presentando idee. I gruppi selezionati, grazie alla collaborazione con l’associazione Xsquì, saranno accompagnati da mentor e professionisti “youth worker” con i quali potranno sviluppare il loro progetto e presentarlo ai bandi di finanziamento.

Infine, saranno aperti nuovi punti locali Eurodesk. Dopo l’inaugurazione di quello a Cormano allo spazio comune di via Papa Giovanni XXIII, oggi alle 16 insieme all’assessore regionale Stefano Bolognini sarà presentato quello di Cusano alla biblioteca di viale Matteotti. Infine, sarà la volta di Bresso. "Finalmente anche Cormano ha uno spazio dove i giovani potranno chiedere informazioni, ma soprattutto potranno ricevere risposte su temi come Erasmus, opportunità lavorative all’estero, formazione, volontariato internazionale e altro ancora", commenta l’assessore all’Educazione Daniela Manzulli.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?