I vincitori del festival “Le cascine di Milano“

Il festival Le cascine di Milano film festival, organizzato dall'associazione no profit Algae cinema, ha ottenuto un sold out da parte dei cineasti. Premi per Matteo Banfi, Fausto Romano, Rob Gordon e Fabrizio Maddalena. Menzioni d'onore per altri 4 cortometraggi.

I vincitori del festival “Le cascine di Milano“

I vincitori del festival “Le cascine di Milano“

Il centro culturale di Cascina Grande ha ospitato per il secondo anno consecutivo il festival per cortometraggi internazionali Le cascine di Milano film festival organizzato dall’associazione no profit Algae cinema attiva sul territorio rozzanese dal 2019. Il festival ha ottenuto un sold out da parte dei cineasti arrivati da tutta Italia. A fare gli onori di casa l’assessore Lucia Galeone che ha consegnato alcuni premi e nel prefestival ha visionato i cortometraggi con la giuria. Il premio come miglior attore è andato a Matteo Banfi con Scam poetry di Carlo Piscicelli. Il cortometraggio Scomparire dei fratelli Nicolosi ha vinto due premi come miglior colonna sonora originale e quello del pubblico. Il regista Fausto Romano, con il suo cortometraggio San Vitu rock, ha ricevuto il premio come miglior regista e miglior attrice protagonista a Nicole Petrelli. Pulp Romance - chiodo fisso di Rob Gordon ha vinto il premio miglior corto della rassegna e migliore direzione della fotografia, presente in sala Marco Mainini, attore turbighese. Per la sezione film a low budget è stato premiato Fabrizio Maddalena con il suo cortometraggio horror The black hand. Menzioni d’onore per Namnok di Fabrizio Maddalena, Te la chiamerai di Danny Cannizzaro, Aldilà di Nico Bocchini e Buonanotte di Alessandro Piga.Massimiliano Saggese