Giochi dei bimbi. Il Comune investe in sicurezza

Giochi dei bimbi. Il Comune investe in sicurezza

Giochi dei bimbi. Il Comune investe in sicurezza

Un investimento importante per la sicurezza delle famiglie e il divertimento dei bambini: stanziati oltre 400mila euro per i giochi. Un maxi-progetto in tre fasi. La "fase uno" è stata esplorativa: controlli su tutti i giochi del territorio, evidenziato spesso il non rispetto delle norme di sicurezza. L’investimento in questa prima fase è stato di circa 120mila euro. La "fase due" del progetto ha visto interventi pari a circa 160mila euro: si è proceduto alla riqualificazione delle aree degradate e l’installazione di ulteriori giochi. Ora si passa alla "fase tre": nei prossimi mesi la città si arricchirà di nuove strutture per il divertimento dei piccoli, su tutto il territorio. "Ci siamo trovati ad affrontare una situazione complessa su tutte le aree dedicate ai bambini - spiega Chiara Silvestrini, vice sindaco e assessore alla Cura dei parchi e del verde pubblico -. L’Amministrazione ha investito molte risorse, soprattutto per la messa in sicurezza dei giochi, a tutela dei bambini e delle famiglie. Proprio per l’attenzione alla salvaguardia dei piccoli, l’ufficio Tutela ambientale affiderà per la prima volta, con un investimento di circa 45mila euro, un servizio pluriennale dedicato al monitoraggio periodico e alla manutenzione di tutte le aree gioco".

"A Corsico c’erano giochi posizionati oltre vent’anni fa - aggiunge il sindaco Stefano Martino Ventura - ed è stata una specifica scelta quella di studiare un progetto più ampio per rimuovere e sistemare tutto ciò che non era a norma e aggiungere nuovi giochi, più moderni e sicuri per i bambini".

Mas.Sag.