Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
14 giu 2022

Garbagnate, Barletta confermato al primo turno

Il sindaco uscente sfonda quota 60%: ora assaporo la vittoria, poi la squadra

14 giu 2022
roberta rampini
Cronaca

di Roberta Rampini

"Ora assaporo la vittoria e poi penso alla squadra che mi affiancherà per i prossimi cinque anni". Era tutt’altro che scontata la vittoria al primo turno di Davide Barletta, 53 anni, esponente della Lega e sindaco uscente di Garbagnate. E invece il sindaco leghista resterà alla guida della città grazie a un risultato elettorale davvero importante: ???? voti, pari al??? . "Ringrazio tutti i cittadini garbagnatesi che ci hanno rinnovato la fiducia – aggiunge – hanno visto che in questi 5 anni abbiamo lavorato bene e per il bene della nostra comunità". Sostenuto da Lega, Fratelli d’Italia, Forza Italia, Lista Barletta sindaco, Lista Bucci e Movimento politico Libertas ha distanziato i due candidati sindaco avversari già nelle prime sezioni scrutinate, ma ha aspettato la sera per festeggiare con i suoi sostenitori e gli elettori. L’avversario più temuto Giuseppe Macrì, 48 anni, esponente del Pd, ha ottenuto ???? pari al ????%. La sua coalizione eterogenea ma compatta – composta dalla Lista Giuseppe Macrì sindaco per Garbagnate, lista CivicaMente, lista Abc Garbagnate e dal Movimento 5 Stelle – e l’annuncio della candidatura a ottobre in largo anticipo sugli avversari non sono bastati per portarlo all’auspicato ballottaggio. "Non nascondo la delusione, intanto per l’astensione che ha sicuramente condizionato il risultato, a Garbagnate ha votato solo il 46%, quindi siamo sotto il dato nazionale, questo significa che non siamo riusciti a convincere la gente ad andare alle urne – commenta Macrì –. Per quanto riguarda il voto ai candidati sindaci non ci aspettavamo questo risultato. Faremo un’opposizione ferrea, vedremo con che numeri e in che modo. Ammetto che pensavamo a un risultato differente". È andata male per la terza volta a Vincenzo Soleo, 66 anni, pensionato, sostenuto dalla lista Fare per Garbagnate (da lui fondata 5 anni fa), Insieme per Bariana, Noi di Santa Maria Rossa e Cambiamo in Comune. Dopo la sconfitta nel 2012 e nel 2017 e gli ultimi 5 anni in consiglio comunale tra i banchi dell’opposizione non è riuscito ad andare oltre l’11% e ha ottenuto ???? voti. Un risultato amaro che Soleo non ha ancora commentato, forse perché aspettano di capire se i risultati delle urne gli consentiranno di entrare in consiglio comunale nelle file della minoranza.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?