Fuoco al piano rialzato dello stabile In ospedale accumulatrice seriale

Fuoco al piano rialzato dello stabile  In ospedale accumulatrice seriale

Fuoco al piano rialzato dello stabile In ospedale accumulatrice seriale

Il materiale accatastato in più punti della casa non ha fatto altro che alimentare il principio d’incendio, propagandolo a tutto l’appartamento. Per fortuna, l’inquilina è riuscita a mettersi in salvo, scampando alla trappola mortale delle quattro mura domestiche: il fumo respirato prima di uscire dall’abitazione le ha provocato un’intossicazione, che ha necessitato del trasporto in ospedale; niente di particolarmente grave, per fortuna. L’allarme è scattato poco dopo le 20.30 di venerdì al piano rialzato di uno stabile di otto piani in via degli Ippocastani, al quartiere degli Olmi.

I vigili del fuoco sono intervenuti con quattro squadre, riuscendo in breve tempo a domare le fiamme. L’alloggio, di proprietà dell’Aler, era pieno di oggetti, probabilmente accumulati dall’inquilina in diversi anni. Sul posto sono intervenuti anche i poliziotti dell’Ufficio prevenzione generale della Questura, gli agenti della polizia locale e i tecnici della società che eroga luce e gas. Stando a una prima ricostruzione, non ci sono dubbi sulla natura accidentale dell’incendio. Il palazzo è stato parzialmente evacuato per precauzione, ma al termine dei controlli i residenti sono rientrati nei rispettivi appartamenti.