Ferma pattuglia: "Mi hanno ferito due sconosciuti"

SAN GIULIANO "Aiuto, sono stato accoltellato". Un uomo di 30 anni è stato soccorso sabato sera a San Giuliano, all’altezza...

Ferma pattuglia: "Mi hanno ferito due sconosciuti"

Ferma pattuglia: "Mi hanno ferito due sconosciuti"

"Aiuto, sono stato accoltellato". Un uomo di 30 anni è stato soccorso sabato sera a San Giuliano, all’altezza di via Roma, dopo aver riferito di essere rimasto vittima di un’aggressione. È stato il ferito stesso, di origine tunisina, ad avvicinare una pattuglia della polizia locale, di passaggio in quel momento sul tratto urbano della via Emilia, e a raccontare agli agenti di essere stato raggiunto da alcuni fendenti sferrati da due sconosciuti, fuggiti subito dopo l’aggressione.

L’uomo, che presentava lievi ferite alle braccia, giudicate compatibili con l’uso di un’arma bianca, è stato soccorso dai sanitari di Areu, quindi trasportato in codice giallo al Policlinico di Milano. Non è in pericolo di vita. Mentre il personale sanitario prestava aiuto al trentenne, gli agenti della locale hanno cercato d’individuare i presunti aggressori. Nonostante i pattugliamenti ad ampio raggio, le ricerche non hanno dato alcun esito.

Se verrà confermata l’ipotesi dell’aggressione, si è trattato dell’ennesimo accoltellamento avvenuto negli ultimi mesi a San Giuliano. Fatti analoghi si sono registrati anche a Rozzano. Una delle ipotesi è che si tratti di regolamenti di conti tra pusher impegnati a spartirsi il territorio. Questi episodi contribuiscono a riportare in primo piano il tema della sicurezza. A San Giuliano una recente petizione promossa dai partiti di centro-destra, e sostenuta da 2.500 firme, che ha chiesto a questura e prefettura un potenziamento delle forze dell’ordine oggi presenti sul territorio.

Alessandra Zanardi

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro