Ferito a coltellate in strada. Lite o tentativo di rapina?

Sesto San Giovanni, il ragazzo di 19 anni è stato colpito alla nuca e a una gamba. I carabinieri indagano anche attraverso le immagini riprese dalle telecamere.

Ferito a coltellate in strada. Lite o tentativo di rapina?

Sesto San Giovanni, il ragazzo di 19 anni è stato colpito alla nuca e a una gamba. I carabinieri indagano anche attraverso le immagini riprese dalle telecamere.

Colpito con due fendenti a una coscia e alla nuca un ragazzo di 19 anni è finito in ospedale. Il fatto è avvenuto la notte tra venerdì e sabato, intorno all’una e ha avuto come teatro via Gaetano Gaslini, all’altezza di una struttura alberghiera. La vittima è stata notata da alcuni passanti: era a terra sanguinante, con una ferita alla testa e una alla gamba. Hanno subito chiamato il 112 e sul posto sono intervenuti in pochi minuti i soccorsi sanitari del 118 di Milano e i carabinieri della compagnia di Sesto San Giovanni. Inizialmente le condizioni della vittima sono apparse molto gravi ai medici e paramedici giunti in via Gaslini con un’ambulanza della Sesto Soccorso e un’auto medica. Il giovane è stato preso in cura, caricato in ambulanza e trasportato a sirene spiegate al pronto soccorso dell’Ospedale San Raffaele. Il ragazzo non avrebbe comunque mai perso conoscenza e giunto in ospedale è stato valutato fuori pericolo.

Le indagini sono seguite dai carabinieri della compagnia di Sesto San Giovanni a cui spetta il compito di ricostruire l’accaduto. I militari stanno facendo verifiche sui sistemi di videosorveglianza presenti nella zona dove è accaduta l’aggressione e dovrebbero sentire la vittima in queste ore. Nella zona, oltre alla struttura ricettiva nei pressi della quale è avvenuta l’aggressione, ci sono una trattoria e un bar. Le telecamere di queste attività potrebbero aver ripreso l’aggressore o gli aggressori e aiutare gli inquirenti a capire cosa sia accaduto. Non è escluso infatti che il ragazzo fosse cliente di una delle attività presenti in zona e che sia stato rapinato mentre faceva ritorno a casa. Non viene esclusa alcuna pista, nemmeno quella della lite per futili motivi.

Anche se la zona dove è accaduto il fatto non sarebbe luogo di movida violenta. Cresce comunque la paura nelle sere del fine settimana. Sia Sesto che Cinisello Balsamo e comuni limitrofi sono stati anche di recente teatro di aggressioni violente e risse fra giovanissimi. Esattamente una settimana fa in via Colombo a Cormano una lite fra due quindicenni è finita nel sangue, Mentre i due litigavano, il complice dell’aggressore, di 18 anni, ha passato la lama all’amico che ha colpito l’avversario con diversi fendenti. Aggressore e complice sono stati arrestati poco dopo dai carabinieri per tentato omicidio, mentre la vittima era stata trasportata al pronto soccorso in codice rosso ma poi giudicata fuori pericolo.

Nel novembre scorso due ventenni sono finiti in cella perché ritenuti gli autori di una violenta aggressione avvenuta il 9 luglio e che si era conclusa con un ventenne massacrato a colpi di mannaia e altri due amici feriti in piazza Montanelli, a pochi metri dal locale Glass Cube.

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro