Fabbrica armi in casa. La polizia scopre tutto e arresta insospettabile

Un uomo italiano di 40 anni è stato arrestato per fabbricazione di arma da guerra e spaccio di droga dopo aver minacciato di sparare a tutti fuori da un locale a Milano. La polizia ha trovato una collezione di armi e strumenti per fabbricarle nel suo appartamento.

"Vado a casa, prendo la pistola e sparo a tutti", ha urlato l’uomo, 40enne italiano, domenica mattina fuori da un locale in via Toffetti nella periferia sud est. E la polizia è andata nel suo appartamento in viale Bacchiglione, zona Brenta, a controllare, trovando non solo la sua collezione di armi ma anche strumenti per fabbricarle. Tra queste, una penna pistola funzionante, quattro cilindri metallici, proiettili, una pistola a gas e armi da taglio. C’erano anche 200 grammi di hashish. L’uomo è stato quindi arrestato per fabbricazione di arma da guerra e spaccio e accompagnato a San Vittore

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro