Nicola Palma
Cronaca

Milano, evacuata discoteca alle Colonne in piena notte: multato e denunciato il titolare

Nel gennaio del 2021, in piena pandemia, la polizia aveva interrotto una festa abusiva nello stesso locale. Venerdì sera è invece finito nel mirino un pub di via Val Petrosa, a due passi da via Torino

Carabinieri in azione nella notte

Carabinieri in azione nella notte

Milano, 14 aprile 2024 – Aperta fuori orario e con le uscite di sicurezza fuorilegge, una chiusa e una ostruita. Per questo, nella notte tra sabato e domenica, gli agenti della polizia locale e i carabinieri del Comando provinciale hanno denunciato a piede libero il titolare del Superlove Club di corso di Porta Ticinese 32, nota discoteca con vista sulle Colonne di San Lorenzo, e disposto l'evacuazione del locale perché ancora in attività dopo le 3.

Il gestore è stato indagato per l'assenza dei requisiti minimi di agibilità e sanzionato in via amministrativa con una multa di 358 euro: gli investigatori hanno infatti accertato la violazione dell'articolo 89 del Testo unico delle leggi di pubblica sicurezza e dell'articolo 681 del codice penale.

I controlli congiunti

Ghisa e militari hanno passato al setaccio diversi locali nel corso del weekend, concentrandosi sui luoghi della movida più frequentati. Venerdì sera è finito nel mirino un pub di via Val Petrosa, a due passi da via Torino: a valle delle verifiche, i vigili hanno comminato una multa per un valore complessivo di 1.358 euro per la violazione del regolamento d'igiene (utilizzo di contenitori non conformi per la raccolta rifiuti) e per alcune apparecchiature in cattivo stato di pulizia.

Il precedente al Superlove

Nel gennaio del 2021, in piena pandemia, la polizia aveva interrotto una festa abusiva nella discoteca delle Colonne, con trenta persone che ballavano senza mascherina. In quell'occasione, gli agenti erano intervenuti alle 2 di notte, dopo aver ricevuto diverse segnalazioni da parte dei residenti per schiamazzi, urla e musica ad alto volume. Tutti i partecipanti erano stati identificati e allontanati, non prima di essere multati per la violazione della normativa anti Covid.

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro