Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
13 lug 2022
13 lug 2022

"Due figli e 2 mutui Attenti a ogni euro"

13 lug 2022

Davide, 35 anni, lavora come infermiere in un ospedale milanese. La moglie Paola, 37enne, invece, è una freelance: si occupa di fundraising per organizzazioni no profit. Hanno due figli, di sette anni e quattro anni e mezzo. Con i loro stipendi devono sostenere due mutui, per l’acquisto della prima casa nel quartiere di Lambrate e per una seconda casa in Sardegna, loro regione d’origine.

Che peso hanno i mutui sul vostro bilancio familiare?

"Circa un quarto del nostro reddito mensile viene assorbito dai mutui, il resto lo impieghiamo per le altre spese, ad esempio, al supermercato spendiamo circa 600 euro ogni mese".

Quali sono le spese che incidono maggiormente, per la vostra famiglia?

"Pensiamo soprattutto a quelle legate alla cura dei figli. I nostri genitori non vivono a Milano, e dobbiamo affidarci alle baby sitter. Sono molto costosi anche i centri estivi, lo sport, in generale l’educazione. Per questo siamo convinti che, se si vuole aiutare le famiglie con figli, bisognerebbe intervenire su questo fronte. Ad esempio ci sono tante palestre scolastiche inutilizzate nel pomeriggio, che potrebbero essere usate come impianti sportivi a basso costo".

Avete deciso di comprare casa a Milano. Vedete in questa città il futuro della vostra famiglia?

"A Milano viviamo bene, c’è una grande offerta educativa e le attività sono tante anche se a volte il problema dell’inquinamento ci infastidisce, poi il pensiero di trasferirci in Sardegna rimane anche se per ora è solo la nostra meta preferita per le vacanze".

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?