Quotidiano Nazionale logo
16 mar 2022

"Doposcuola a fine emergenza"

Il sindaco Sala: assenti e bolle da non mischiare "Non è stata una scelta"

"Io sono positivo e ottimista, alla fine dello stato di emergenza penso che potremo tornare allo stato di prima, faremo il possibile": a dirlo è il sindaco di Milano Giuseppe Sala, parlando del servizio di doposcuola interrotto da due mesi e mezzo. "Io capisco le lamentele – ha aggiunto –. Voglio dire alle famiglie due cose: non abbiamo scelto di operare in quel modo sul doposcuola, è quasi un obbligo. Tutte le famiglie hanno contagiati, che quindi stanno a casa, lo stesso è per noi con gli educatori. L’altra è che in stato di emergenza, secondo le regole del governo, non si potevano creare insiemi di classi, e quindi ogni classe è una bolla. Queste due cose insieme tecnicamente non ci permettevano di farlo".

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?