Quotidiano Nazionale logo
19 mar 2022

Dopo la bonifica arrivano le ruspe: giù le vecchie medie di via Crespi

Giù la vecchia scuola media di via Crespi 40, nel Municipio 9: la demolizione è partita. Perché se da progetto iniziale era previsto una riqualificazione dell’edificio esistente, alla scoperta della presenza di amianto - nel 2019 -si era optato per l’abbattimento e la ricostruzione ex novo. Circa 16 milioni e 800mila euro l’investimento, di cui 9 milioni finanziati dal ministero dell’Istruzione con mutui Bei. Sorgeranno in Crespi 18 aule, cinque laboratori, una biblioteca e uno spazio polifunzionale di circa 150 metri quadrati, una mensa, la palestra con spogliatoi e gli uffici amministrativi.

La demolizione è stata preceduta da un intervento di bonifica per l’eliminazione in sicurezza dell’amianto: sono stati sigillati tutti gli ambienti, rimossi e bonificati gli arredi interni ed è stato suddiviso il materiale di risulta per lo smaltimento. Sono stati rimossi anche i due serbatoi-cisterna interrati nella zona nord del cortile e sono stati inviati i campioni in laboratorio per l’analisi. I lavori di demolizione si chiuderanno entro l’estate.

Di "passo in avanti importante e concreto verso la ricostruzione della nuova scuola" parla la vicesindaco Anna Scavuzzo: "Le opere richiederanno ancora diverso tempo e le attività complessive dei cantieri nel nostro Paese risentono spesso anche dell’incerta situazione internazionale – continua –. Ringrazio dunque i nostri uffici tecnici, MM e le imprese per portare avanti con grande impegno questi lavori che rappresentano certamente un investimento per il quartiere, la città e soprattutto per la comunità scolastica". Nelle prossime settimane, insieme al Municipio 9, saranno organizzati incontri di approfondimento per seguire lo stato di avanzamento dell’intervento.

Ieri la Giunta ha dato il via libera anche a due progetti di fattibilità tecnica economica per intervenire nella scuola elementare primaria di via Vallarsa 19 (Municipio 5 per un importo complessivo di 16 milioni e 700mila euro) e per costruire una nuova primaria in via Caduti in Missione di Pace (nel Municipio 3: 13 milioni 500mila euro l’importo stimato). Si.Ba.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?