Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
21 lug 2022

Il distributore di benzina parla dialetto milanese: ecco il video

"Metteg denter i danè o i carta" e "Fa’ su la benzina e va a pagà alla cassa": nel capoluogo meneghino i terminali digitali delle stazioni “Eni live station” si sono adattati all’idioma locale 

21 lug 2022
marianna vazzana
Cronaca

Milano - In un primo momento i clienti restano spiazzati, quasi non credono alle loro orecchie ascoltando la voce automatica del terminale digitale al distributore di benzina. "Metteg denter i danè o i carta". "Fa’ su la benzina e va a pagà alla cassa". In perfetto dialetto milanese. E’ così da tre giorni, da quando anche a Milano i terminali digitali delle stazioni “Eni live station” si sono adattati all’idioma locale (a Mestre, solo per citare un altro esempio, la parlata è veneziana), proponendolo tra le lingue da selezionare. E chi, tra i clienti, non parla milanese? “Pazienza, a furia di sentirlo imparerò”, sorride un lavoratore della Comasina, originario del sud Italia, mentre fa il pieno di carburante alla stazione Eni.

“E pensare che qui, i gestori sono anche stranieri”. Avranno sorriso anche loro, sentendo per la prima volta le macchinette. Così l'iniziativa di Eni, in un primo momento testata in 15 distributori, è realtà anche a Milano. Oggi il dialetto locale si parla in oltre 1.700 stazioni in tutta Italia, dove sono stati installati moderni terminali che appunto fra le lingue disponibili propongono anche il dialetto della zona.

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?