Dai murales alla staffetta in maglia rosa a Milano. Walk for Life (con parrucca) a Senago

Accanto alle campagne istituzionali, la spina dorsale della promozione dello screening del tumore al seno sono le associazioni, che intensificano l’attività in ottobre, il mese della prevenzione. Dai murales alle maratone.

Rosanna D’Antona, presidente di Europa Donna Italia, ha presentato la realizzazione di murales ispirati a Sant’Agata, protettrice della salute del seno, in molte città a partire dalla Lombardia (Milano, Pavia, Bergamo , Brescia, Mantova e Varese). A Palazzo Lombardia c’erano anche le rappresentanti della "staffetta in rosa" promossa dall’Ats di Pavia con una serie di associazioni di volontariato (Yac, Ados, Lilt) e il proprio personale per coinvolgere le partecipanti negli screening.

Ci sarà un camper per visite senologiche anche alla Walk for Life, la camminata solidale non competitiva organizzata dall’associazione no profit composta da pazienti oncologiche, loro familiari e caregiver C6 Siloku Onlus, in programma con la seconda edizione questa domenica (8 ottobre) a Senago.

Partenza alle 10.30 in piazza Aldo Moro, cinque chilometri da percorrere tra la cittadina e il Parco delle Groane (anche in caso di maltempo), donazione minima di 10 euro al sostegno gratuito che l’associazione vuole fornire a 40 nuovi pazienti oncologici. Slogan: "Ma cosa ti sei messo in testa?", perché l’invito ai partecipanti è di presentarsi con una parrucca o un copricapo il più bizzarro possibile, in solidarietà alle donne in chemioterapia. Info: www.c6siloku.com