Crac California Bakery: condanna per bancarotta all’ex patron D’Arrigo

Per il crac di California Bakery e di altre quattro società, l’ormai ex patron Marco D’Arrigo è stato condannato per...

Per il crac di California Bakery e di altre quattro società, l’ormai ex patron Marco D’Arrigo è stato condannato per bancarotta a 4 anni e 4 mesi di reclusione. Lo ha deciso con rito abbreviato il gip Luca Milani, che ha invece assolto altri due imputati che erano ritenuti, stando alle imputazioni, "amministratori di fatto" per la "gestione finanziaria, amministrativa e legale". D’Arrigo, come indicato nelle imputazioni formulate dal pm Elio Ramondini, in qualità di "legale rappresentante" di California Bakery, tra il 2004 e il 2019 avrebbe dissipato il "patrimonio della società". La società fallì con un passivo di oltre 8 milioni di euro, di cui oltre 7,2 milioni di debiti fiscali. Ai tre imputati (due assolti "per non aver commesso il fatto") erano state contestate anche bancarotte per i casi delle società Io Solo Bio, Bagels Italy, C.B Italy e U&6 Bakery, tutte in liquidazione giudiziale. Nel 2021, il marchio California Bakery è stato acquistato dal gruppo Ten Food&Beverage, del tutto estraneo al procedimento sul precedente fallimento.

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro