Guido Bertolaso in aeroporto
Guido Bertolaso in aeroporto

Milano, 16 marzo 2020 - Guido Bertolaso, ex capo della Protezione Civile, nominato consulente del Presidente della Regione Lombardia Attilio Fontana per il Coronavirus, è arrivato questa mattina a Milano, dopo aver fatto scalo all'aeroporto di Fiumicino con un volo Alitalia proveniente da Johannesburg. Mascherina a coprire naso e bocca, abbigliamento sportivo, un trolley al seguito, Bertolaso è ponto per dare il suo contribito. Inizierà subito a cercare, anche attraverso i suoi contatti, tutto il materiale che serve per allestire un ospedale nella zona della Fiera di Milano, a partite dai ventilatori.

"Stiamo andando avanti nel tentativo di realizzare questo ospedale alla Fiera di Milano. Parliamo con tanti possibili fornitori e oggi incontrerò anche il dottor
Bertolaso, con cui faremo il punto della situazione su questo progetto, che è il motivo per cui ha ricevuto questo incarico: darci una mano con la sua grande capacità e grande esperienza per questo nuovo ospedale", ha detto il governatore della Lombardia, Attilio Fontana, questa mattina. E ancora: "In 7-8 giorni si puo' arrivare alla conclusione dei lavori per renderlo operativo".

"Bertolaso è un nome di peso e fama internazionale e può avere accesso a rapporti con aziende e governi che ci consentano di recuperare i 500 kit di terapia intensiva che mancano per il nuovo ospedale della Fiera di Milano e il personale idoneo", ha aggiunto l'assessore al Welfare della Regione Lombardia Giulio Gallera intervistato a Mattino 5, spiegando che "la protezione civile ci ha detto chiaramente di non essere in grado oggi di recuperare 500 kit di terapia intensiva e il personale idoneo". "A noi sembra - ha spiegato Gallera - che Bertolaso può recuperare con le relazioni il Paese, le aziende, e soprattutto con il personale. Lui che ha lavorato su grandi emergenze può avere rapporti tali che magari alcuni continent di medici di altri paesi che hanno esperienza possano arrivare qui". Bertolaso è stato quindi "chiamato per il nuovo ospedale della Fiera. L'idea di realizzare un blocco unico, cinquecento posti, ottimizza il personale ed è una risposta davvero importante per il Paese".