GIULIANA LORENZO
Cronaca

Coppa del Mondo a Milano. Raffaeli brilla d’argento

Ultima tappa della World Cup, la Farfalle conquistano il bronzo di squadra

Coppa del Mondo a Milano. Raffaeli brilla d’argento

Coppa del Mondo a Milano. Raffaeli brilla d’argento

Cerchi, nastri, palle e clavette sono stati i padroni del weekend milanese di World Cup, ultima tappa del circuito di ginnastica ritmica. Un evento, ospitato per il secondo anno di fila all’Unipol Forum di Milano, in cui hanno volato le Farfalle azzurre e ha brillato la stella di Sofia Raffaeli. Già nella prima giornata di gare, quella del sabato dedicata all’around, si era capito che i colori dominanti sarebbero stati quelli italiani.

La squadra nazionale, composta da Alessia Maurelli, Martina Centofanti, Agnese Duranti, Daniela Mogurean, Laura Paris e Alessia Russo è riuscita a portare a casa la medaglia di bronzo con il punteggio totale di 70.550. Secondo posto, invece, per la formica atomica Sofia Raffaeli, che si è dovuta accontentare della medaglia d’argento dietro alla tedesca Darja Varfolomeev, probabilmente, una delle sue rivali più in forma e più pericolose in chiave olimpica. Quest’ultima si è aggiudicata il concorso generale individuale con il totale di 140.050, davanti alla marchigiana che si è fermata a quota 137.050. Niente da fare per l’ alta individualista italiana in gara, Milena Baldassarri, seguita come la classe 2002, da Claudia Mancinelli. Non ha infatti conquistato nessuna finale per attrezzo l’aviere dell’Aeronautica Militare, che a Tokyo nel 2021 ottenne per la FGI il miglior piazzamento individuale di sempre, a causa del sedicesimo posto frutto di un punteggio complessivo di 127.200. Nell’ultima giornata di competizioni, con il Forum sold out, la scena è stata tutta per la ginnasta di Chiaravalle. Raffaeli, che nel mese di agosto sarà in pedana per la sua prima edizione dei Giochi Olimpici, ha raccolto un primo posto e due secondi. Davanti a lei sempre la Varfolomeev, con palle e clavette, ma messa alle spalle nell’esercizio al nastro. Grazie a una performance che le vale lo score di 33.950, supera finalmente la tedesca, dietro con 32.900. Non sono da meno pure le Farfalle azzurre che fanno esplodere di gioia il pubblico lombardo. Nella finale ai cinque cerchi si piazzano prime davanti a Brasile e Cina con 38.350 punti. Sono poi loro a chiudere la tre giorni di Milano con l ‘esercizio misto, 3 nastri e 2 palle, che però non va come previsto (30.800 punti), con il nastro che si incastra e la caduta di una palla. Gli errori precludono alle atlete, che si allenano a Desio, di concludere la manifestazione in bellezza.

La vittoria va con 32.600 alla Cina. L’ultima tappa di Coppa Del Mondo, iniziata ad Atene, ha così assegnato le ultime medaglie ma soprattutto le ultime indicazioni in vista dell’evento dai cinque cerchi. Probabile, infatti che l’appuntamenti milanese abbia rappresentato l’ultima tappa ufficiale prima di Parigi.