Controlli e prevenzione: "Un anno impegnativo"

Report della polizia locale, i numeri dell’attività

Cinquantaduemila chilometri macinati nel controllo del territorio con un pacchetto ore potenziato del 40% rispetto all’anno passato, meno incidenti su strada ma stretta importante nella prevenzione, oltre 400 ore di presidio a ridosso delle scuole, il ricorso sempre più incisivo alla tecnologia per il monitoraggio della città e il supporto a indagini e attività giudiziaria: tempo di bilanci anche per la Polizia locale di Gorgonzola, "un anno di grande impegno - così il comandante Antonio Pierni - e risultati importanti. Voglio ringraziare di cuore uomini e donne del mio Comando". A fianco del comandante, nel corso della presentazione del tradizionale report e della giornata di apertura alla cittadinanza della sede, Ilaria Scaccabarozzi, sindaca da poco più di sei mesi: "Da sindaco ho avuto e ho modo di seguire da vicino il lavoro dei nostri agenti, che è enorme. Ciò che non sopporto? Vedere troppo spesso la loro attività “vituperata” sui social. È gratuito e ingiusto". Dall’anno passato al futuro, quando la grande sfida sarà quella della viabilità. L’amministrazione comunale si prepara infatti a metter mano a nuovo Pgt con piano del traffico urbano.

I numeri, dunque, partendo dalla sicurezza su strada. In calo sono gli incidenti, 55 rispetto ai 61 dell’anno precedente. Prevenzione e controlli hanno invece portato a 7 fermi, 158 sequestri e a 19 rimozioni di automezzi, con un aumento del 15% delle sanzioni per violazioni del codice della strada (da 791 a 910).

Le infrazioni regine: omessa revisione (321) e, purtroppo in crescita complice la cassa vuota di troppe famiglie, la mancanza di assicurazione (da 145 a 165).

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro