ALESSANDRA ZANARDI
Cronaca

Controlli alle fermate dei bus. I pendolari-detective a caccia di disservizi e corse fantasma

A Paullo sopralluoghi per verificare frequenze e orari sulle tratte usate dagli studenti. Sotto la lente le direttrici dal Sud Milano verso gli istituti di San Donato, Crema e Lodi.

Controlli alle fermate dei bus. I pendolari-detective a caccia di disservizi e corse fantasma

Controlli alle fermate dei bus. I pendolari-detective a caccia di disservizi e corse fantasma

Corse degli autobus scolastici: il comitato Pendolari sta di vedetta per individuare eventuali disservizi. Sono iniziati ieri alle 7, e proseguiranno nei prossimi giorni, i sopralluoghi alle fermate dei pullman che dai comuni del Sud-Est Milanese accompagnano gli studenti negli istituti superiori di San Donato, Crema e Lodi. A Paullo gli attivisti del comitato si sono divisi tra le pensiline della Muzza, di piazza Libertà, di via Marconi e del cimitero, dialogando coi ragazzi e distribuendo volantini. "Abbiamo invitato gli studenti a segnalare all’indirizzo pendolaripaullo@gmail.com eventuali problemi, come ritardi, corse saltate, sovraffollamenti a bordo - spiegano Giancarlo Broglia e Giancarla Rosa, esponenti del comitato -. A parte un autobus per Crema, con un abitacolo piuttosto affollato e diverse persone in piedi, la mattinata di oggi (ieri per chi legge, ndr) non ha fatto registrare particolari criticità sul fronte delle corse di andata. È comunque necessario continuare a monitorare, verificando anche le corse di ritorno. La situazione è in divenire, tanto più che gli orari delle scuole sono ancora provvisori".

In passato, in concomitanza con la ripresa settembrina delle lezioni, si è registrato più di un disagio sulle corse scolastiche che interessano Pantigliate, Mediglia, Tribiano e Paullo. È successo anche che qualcuno rimanesse a piedi. Da qui la necessità di tenere sott’occhio la situazione.

Intanto, il Comune di Paullo ha affisso alle fermate degli autobus alcuni cartelli che invitano "a usare i canali ufficiali del Comune", ossia la app Municipium, per inoltrare segnalazioni. "Come ogni anno la ripartenza delle scuole, con gli orari provvisori degli istituti, è un momento critico per il trasporto pubblico - ricordano dall’ente locale -. Da anni il Comune di Paullo è parte attiva e permette di dare una mano, in caso di criticità, attraverso il dialogo con le aziende di trasporto e le autorità di bacino".

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro