Cologno, primo cambio nella Giunta. Paola Lodato al posto di Lorella Villa

Il nuovo assessore ha 59 anni, laureata in Economia e commercio, è stata direttore commerciale e operativo. Da sempre impegnata nel sociale, era presente in Art Lista negli anni scorsi e poi nel Movimento 5 Stelle.

Cologno, primo cambio nella Giunta. Paola Lodato al posto di Lorella Villa
Cologno, primo cambio nella Giunta. Paola Lodato al posto di Lorella Villa

Dopo nemmeno un anno, c’è il primo cambio all’interno della Giunta colognese. Un giro di giostra senza ulteriori contraccolpi, assicura l’Amministrazione di Stefano Zanelli, arrivato dopo il commissariamento del Comune e soprattutto dopo due anni di logoramento in cui i colognesi hanno assistito a liti, rimescolamenti, continui rimpasti, revoche e redistribuzione di deleghe nell’allora maggioranza di centrodestra.

"Lorella Villa ha rassegnato le sue dimissioni per motivi personali, a causa di problemi di salute - ha spiegato Zanelli -. Prima di tutto la ringrazio per l’impegno profuso in questi primi mesi di nuova amministrazione. A lei vanno i migliori auguri da parte della Giunta e la mia personale gratitudine".

Al suo posto arriva Paola Lodato, 59 anni, residente a Cologno da oltre 30 anni e laureata in Economia e commercio. Una vita professionale trascorsa in azienda, dove si è occupata di organizzazione e di personale, ricoprendo i ruoli di direttore commerciale e successivamente di direttore operativo. Da sempre è stata impegnata nel sociale: politicamente era stata presente in Art Lista negli anni scorsi e poi nel Movimento 5 Stelle. Il sindaco Zanelli le ha assegnato le deleghe precedentemente in carico all’ex assessore Villa, vale a dire quella delicata alla Transizione ecologica ed energetica, innovazione e Smart city, e le ha aggiunto anche quelle all’anagrafe e all’Urp. "Voglio ringraziare anche Paola Lodato per la disponibilità a mettersi in gioco in questa nuova avventura personale e politica e sono certo che lavoreremo in sintonia per il bene della città - ha commentato Zanelli -. La transizione ecologica non è più una scelta politica, ma la strada che tutti dobbiamo percorrere".

Tra le azioni da mettere in pratica, "la città dei 15 minuti, un modello basato sul concetto di prossimità. Vogliamo segnare un cambio di passo in questo senso". In questi primi mesi, l’attività si è concentrata nel rimettere in moto la macchina comunale e nel riprendere alcuni dei progetti rimasti in stand by per il commissariamento. Tra le partite chiave, resta la riqualificazione dell’area Torriani. "Siamo in attesa che l’operatore presenti la proposta di piano, dopo il nostro atto di indirizzo a novembre che poneva attenzione sull’esigenza di servizi abitativi in quell’ambito e nel resto di Cologno".

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro