Lorenteggio, cleaning day degli stabili Aler: presente anche l'assessore Stefano Bolognini
Lorenteggio, cleaning day degli stabili Aler: presente anche l'assessore Stefano Bolognini

Milano, 9 novembre 2019 - Al via, questa mattina alle 9, il cleaning day ‘Prendiamoci cura della nostra città’, che si svolge per l'intera giornata nei cortili degli stabili Aler di via Odazio 6 e via degli Apuli 2 al Lorenteggio. Presente, insieme a decine di volontari, Stefano Bolognini, assessore della Regione Lombardia con delega alle Politiche sociali, abitative e Disabilità che aiuterà in prima persona i cittadini nell’opera di ‘ringiovanimento’ delle pareti delle scale delle loro case.

"I cittadini del Lorenteggio ancora una volta hanno mostrato di amare il loro quartiere e di essere pronti a impegnarsi in prima persona per la sua riqualificazione. In quest'opera, hanno al loro fianco Regione Lombardia che ha gia' stanziato 100 milioni di euro per la rigenerazione dell'area e che ha dimostrato sensibilita' e attenzione alle necessita' dei residenti", ha commentato Bolognini. L'assessore ha partecipato, con pennello e vernice, all'opera di cleaning e tinteggiatura dei muri dei due condomini del Lorenteggio, affiancando sin dal mattino i residenti e i volontari dell'associazione Retake Milano Onlus. Sono state cancellate le scritte sui muri, e' stato dato nuovo colore alle pareti degli androni delle scale, sono stati segnalati e sistemati malfunzionamenti e irregolarita'. "Tutto si è svolto in un clima di amicizia e serenità. Vedere ragazzi, adulti e anziani darsi una mano per 'ringiovanire' le facciate delle loro case - ha detto l'assessore - è stato significativo e, per certi aspetti, commovente. Mi auguro di ripetere presto quest'iniziativa simpatica e divertente anche in altre aree della citta'. Lavorare insieme per il bene del proprio quartiere aiuta a rafforzare i legami tra i residenti, facilita' l'inclusione sociale e rende piu' vivibile il quartiere".

Alla giornata di volontariato pro Lorenteggio hanno partecipato una quarantina di persone, molte delle quali residenti nei due condomini Aler. Tra di loro anche i volontari dell'associazione Retake Milano Onlus. “Dopo anni di attività di riqualificazione e rigenerazione urbana come volontari, portatori del messaggio del rispetto del bene comune come bene che ci appartiene, siamo felici di cogliere l’appello dei residenti di via Odazio e via degli Apuli – ha dettoil presidente dell'Associazione Andrea Amato, – perché impegnarsi in prima persona, intervenendo con piccoli gesti civici, nei luoghi in cui viviamo, e’ l’unico modo che conosciamo per rendere concreto il nostro amore verso Milano, nei tanti e vari contesti urbani in cui agiamo”.

Variegata l'età dei partecipanti: non sono mancati anziani, studenti e persino qualche bambino che si è divertito ad assistere all'attivita' dei genitori coinvolti nell'iniziativa. Nel corso dell'iniziativa, l'assessore Bolognini ha sottolineato: "Una giornata di festa come questa è stata resa possibile grazie al nuovo Regolamento per la partecipazione dei cittadini attivi alla cura, alla gestione condivisa e alla rigenerazione dei beni comuni". Si tratta di una novità per Aler Milano: grazie al Regolamento di cui si è dotata, infatti, puo' stipulare Patti di collaborazione per coinvolgere i residenti dei propri quartieri nelle buone pratiche di cittadinanza attiva.