Cerimonia a Cassano d’Adda per i 20 anni di fedeltà alla divisa da carabiniere

Consegnati 48 attestati di benemerenza agli iscritti al sodalizio dell’Anc

Cerimonia a Cassano d’Adda per i 20 anni di fedeltà alla divisa da carabiniere

Cerimonia a Cassano d’Adda per i 20 anni di fedeltà alla divisa da carabiniere

Consegnati gli attestati di benemerenza per il superamento dei 20 anni di iscrizione al sodalizio dell’Anc di Cassano d’Adda, 48 dei 124 tesserati hanno ricevuto dal presidente dell’Associazione nazionale carabinieri cassanese Enrico Gomiero l’Attestato di fedeltà firmato dal presidente nazionale della Anc.

"Grande festa ieri con tutti i soci e i loro familiari. Con loro presenti anche i carabinieri in servizio nella tenenza di Cassano d’Adda accompagnati dal vicecomandante maresciallo Checchia, vertici della Associazione nazionale carabinieri, per la Lombardia l’ispettore regionale generale Nazzareno Giovannelli e il coordinatore provinciale tenente Alvise Gorla". Riconoscimenti che sottolineano la fedeltà di chi ha scelto di essere al servizio degli altri.

"Tema centrale della giornata - ha così concluso il presidente Anc di Cassano d’Adda Enrico Gomiero - è stata la fedeltà. Un termine dal valore immenso per chi ha indossato in passato e per chi indossa la divisa dei carabinieri. Fedeltà al giuramento prestato e celebrata nel dipinto che raffigura la Virgo Fidelis, benedetto dal parroco di Cassano d’Adda don Vittore Bariselli, e realizzato e donato dal Cavaliere della Repubblica Salvatore Tricarico, nostro socio simpatizzante".

Istituita nel 1966, l’Anc di Cassano D’Adda ha dovuto attendere due anni per avere una sede tutta sua. Nell’albo dei presidenti spicca il nome di Antonio Calò, classe 1935, che conta 57anni di tesseramento all’Anc cassanese.

Stefano Dati