"Cercasi Gesù bambino per il presepe". Il Comune chiama, via alle candidature

Cercasi Gesù bambino per il Presepe Vivente di Cassina De' Pecchi. Il 17 dicembre, oltre 100 persone parteciperanno alla manifestazione. Il bimbo dovrà essere accompagnato dai genitori. Il borgo natalizio sarà allestito nel viale XXV Aprile. Magi, sacerdoti della città.

"Cercasi Gesù bambino per il presepe". Il Comune chiama, via alle candidature
"Cercasi Gesù bambino per il presepe". Il Comune chiama, via alle candidature

Presepe vivente, cercasi Gesù bambino. Al via un singolare "casting" in vista dell’amatissima manifestazione pre-natalizia che quest’anno è già fissata per il prossimo 17 dicembre, dalle 10 alle 18, e coinvolge ogni anno, fra protagonisti e figuranti in costume, oltre un centinaio di persone. L’appello viaggia sulla pagina Facebook del Comune, corredato di numeri telefonici (02.95440955) da contattare per candidature. Si cerca pupetto idoneo a impersonare Gesù bambino, ma ovviamente "corredato" da mamma e magari papà. "Ovvio - dice l’assessore alla Cultura Lucia Marino, che da anni si occupa dell’organizzazione della manifestazione -. Cerchiamo un bimbo molto piccolo ed è indispensabile lasciarlo in braccio alla sua mamma". Set principale la frazione di Sant’Agata, e per la precisione il lungo e centrale viale XXV Aprile, da trasformarsi per l’occasione e con una modalità sperimentale, in borgo natalizio. Per il resto, una formula collaudata e amatissima. "Il nostro presepe vivente è patrimonio del paese. Basti dire che, questo da anni, i Magi sono i tre sacerdoti della città, che svestono i loro panni normali e vestono per un giorno quelli del Natale". M.A.

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro