Casa di comunità, cantiere al via. Quattro ambulatori e tanti servizi

Presentata a Liscate la Casa di Comunità all'ex Polifunzionale, cuore della sanità territoriale del distretto Adda di Asst. Investimento di due milioni di euro per ristrutturazione e ampliamento dei servizi.

Casa di comunità, cantiere al via. Quattro ambulatori e tanti servizi

Casa di comunità, cantiere al via. Quattro ambulatori e tanti servizi

Casa di comunità all’ex Polifunzionale presentata alla cittadinanza. C’erano il sindaco Lorenzo Fucci, la direttrice sanitaria di Asst Melegnano Martesana Paola Pirola, il direttore di distretto Samuel Del Gesso e l’intero staff già al lavoro sulla struttura territoriale di Cassano d’Adda nell’auditorium delle medie Etty Hillesum, per illustrare, nei dettagli, e ormai a meno di un mese dall’avvio dei cantieri, servizi, spazi e prerogative della struttura che diventerà cuore della sanità territoriale del distretto Adda di Asst, 83mila abitanti fra cuore della Martesana e Melzese. Una struttura da tempo annunciata, un progetto "che parte da lontano – così Fucci nella sua introduzione – e per la precisione dai giorni dell’emergenza pandemica, quando ci siamo resi conto tutti di quanto sia fondamentale un servizio sanitario vicino alla cittadinanza. Ci abbiamo creduto, quello di oggi è un importante traguardo". La destinazione sociosanitaria del centro polifunzionale liscatese, che oggi ospita la sezione della protezione civile e un asilo nido oltre che spazi per le associazioni, era già nei “desiderata“ degli amministratori liscatesi da anni.

L’intervento di ristrutturazione al via in aprile, per cui Asst va a investire circa due milioni di euro, durerà almeno un anno. Il disegno è definito, ed è stato presentato dal direttore distrettuale Del Gesso. Al pianoterra continuità assistenziale, spogliatoi e Cup; al primo piano tre ambulatori di medicina generale e uno di pediatria, punto assistenza domiciliare, sede degli infermieri di famiglia e comunità e ambulatorio infermieristico, Pua (punto unico di accesso) e spazio ristoro; al secondo piano servizio di neuropsichiatria infantile e consultori. Sull’area dell’Adda Martesana sono 4 a oggi le case di comunità già partite, "Liscate è la quinta, darà importanti risposte a un’area ampia – così Pirola –. Il cantiere è in partenza, il nostro lavoro è concentrato ovviamente anche su altri aspetti, il personale soprattutto. I muri sono importanti, ma non sono certo tutto". Monica Autunno