Casa dei Volontari: a Cologno Monzese pronta la nuova sede

Il 23 settembre è stata inaugurata la nuova sede della Protezione Civile di Cologno Monzese, vicina al comando della Polizia Locale. La nuova casa dei volontari aumenterà la collaborazione e la sinergia durante le attività ordinarie e straordinarie sul territorio



Casa dei Volontari: Cologno Monzese, Pronta la Nuova Sede

Casa dei Volontari: Cologno Monzese, Pronta la Nuova Sede

Dopo due anni, il polo della sicurezza, così come era stato immaginato, è finalmente concluso. Non solo il nuovo comando della polizia locale, che era stato spostato nell’ex caserma riqualificata di largo Salvo d’Acquisto, ora sarà attiva anche la nuova sede della Protezione civile. La nuova casa dei volontari è stata collocata in via Boccaccio, proprio nelle strette vicinanze dei ghisa per aumentare anche la collaborazione e la sinergia durante le attività ordinarie e straordinarie sul territorio (dalle emergenze per il maltempo alla sorveglianza del Lambro fino ai grandi eventi e, nel passato recente, i servizi durante il Covid). "L’inaugurazione della nuova sede di via Boccaccio segna simbolicamente un nuovo inizio per i nostri volontari, che potranno operare in un ambiente più centrale, accogliente e adeguato, incardinato in un contesto dedicato alla sicurezza e all’ordine pubblico della nostra città - ha commentato il sindaco Stefano Zanelli -.

L’attività della Protezione civile si è dimostrata fondamentale nelle diverse occasioni di emergenza affrontate dalla città e per questo rinnovo il mio ringraziamento per l’impegno e la dedizione quotidiana del gruppo, che è un valore per tutta la comunità". Il taglio del nastro si terrà il 23 settembre, una data significativa che coincide con la celebrazione della memoria di San Pio da Pietrelcina, patrono dei volontari e delle associazioni. Durante la mattinata ci sarà anche la premiazione degli operatori e sarà allestita una mostra fotografica, ideata per raccontare la storia del gruppo di Cologno Monzese. "Quello del prossimo 23 settembre vuole essere un momento decisivo, proiettato al rafforzamento di un gruppo di donne e uomini che va costantemente ringraziato per l’alta opera profusa al servizio della sicurezza dei cittadini - ha sottolineato l’assessore alla Protezione civile Alessandro Del Corno -. La nuova sede sarà uno spazio di eccellenza al servizio della città". I lavori erano partiti con l’amministrazione di Angelo Rocchi. Era stato individuato in via Boccaccio un capannone dismesso, adiacente al neonato Polo della sicurezza. Un luogo da ridisegnare sulle esigenze dei volontari, con spazi adeguati, una rimessa per i mezzi e soprattutto la vicinanza al comando per la creazione di una vera e propria casa comune a polizia locale, associazione nazionale carabinieri e protezione civile.

La.La.