Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
14 giu 2022

Canegrate e San Giorgio confermano le Amministrazioni uscenti

14 giu 2022

I cittadini di Canegrate e San Giorgio su Legnano riconfermano le Amministrazioni uscenti dando fiducia ai nuovi sindaci ma nel segno della continuità.

A Canegrate Matteo Modica, attuale vicesindaco della giunta di centrosinistra “Canegrate Insieme“, ha vinto nettamente la tornata elettorale nei confronti di Matteo Matteucci di “Canegrate nel cuore“. Modica raccoglie l’eredità di Roberto Colombo col 58,49% dei voti surclassando Matteucci che si ferma al 41,51%. "Personalmente posso solo ringraziare tutta la mia squadra per il lavoro: ci metteremo subito al lavoro. Ringrazio il mio avversario Matteo Matteucci, per la sua correttezza in campagna elettorale. Confido di poter lavorare con lui per il bene della comunità". Modica, 32 anni, il più giovane sindaco di tutto l’Altomilanese. Canegrate rimane l’unico paese in Lombardia dove dal dopoguerra ci sono state solo amministrazioni di centrosinistra.

Continuità anche a San Giorgio su Legnano, dove ai seggi si è fatta registrare l’affluenza più bassa della storia del paese per quanto riguarda le comunali: si è presentato il 47,08% degli aventi diritto, un dato in calo rispetto a quello dell’ultima chiamata alle urne, quando l’affluenza era stata del 53,63. Claudio Ruggeri ha vinto nettamente rispetto ai due sfidanti: Adriano Solbiati e Francesco Nuccio.

Ruggeri, dopo 10 anni da assessore a sport, cultura e tempo libero sarà il nuovo sindaco di San Giorgio su Legnano, raccogliendo l’eredità del sindaco uscente Walter Cecchin con la lista “Vivere San Giorgio“. Il suo successo col 59,4% doppia Adriano Solbiati (28,34%). Al terzo posto Francesco Nuccio con la lista di Forza Italia coll 12,19%. "È un’enorme soddisfazione. Il risultato è importate ed abbiamo confermato quanto fatto dalla giunta precedente: proseguiremo sullo stesso solco. Un ringraziamento alla mia lista A San Giorgio si è lavorato bene e se mi si chiede se me lo aspettavo io dico di sì". Christian Sormani

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?