MARIANNA VAZZANA
Cronaca

Milano, cade dalla scala e batte la testa: morto a 50 anni il titolare della trattoria pugliese “Acquasala”

Ripa di Porta Ticinese, probabilmente il ristoratore stava eseguendo piccoli lavori nel suo locale, oggi chiuso per riposo settimanale

Il locale di Porta Ripa Ticinese chiuso per lutto

Il locale di Porta Ripa Ticinese chiuso per lutto

E' salito su una scala ma ha perso l'equilibrio ed è caduto sbattendo violentemente la testa. Poi è rimasto a terra, privo di conoscenza. E all'arrivo dei soccorsi non c'era più nulla da fare. E' morto così il titolare 50enne della trattoria pugliese “Acquasala” in Ripa di Porta Ticinese 71, affacciato sul Naviglio Grande.

L'incidente dall'esito letale è avvenuto poco dopo le 14.30 di oggi, lunedì 22 aprile. Stando alle informazioni sul sito internet del ristorante, il lunedì è giornata di chiusura e si può ipotizzare che l'uomo stesse mettendo in ordine gli spazi o svolgendo piccoli lavori di manutenzione. Per questo sarebbe salito sulla scala, dalla quale è caduto.

Immediata la richiesta di aiuto da parte di altre persone presenti: l'uomo era inerme ed è stato soccorso da un'ambulanza e un'automedica. Invano, perché era già deceduto. Sul posto sono intervenuti i carabinieri che ora stanno indagando sulla tragedia per accertare le dinamica.

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro