MIlano, il primo bus turistico elettrico in Italia
MIlano, il primo bus turistico elettrico in Italia

Milano, 6 dicembre 2018 - Debutta a Milano il primo bus turistico elettrico in Italia. Si tratta di un bus a due piani dedicato alla visita della città che inizierà il servizio da domani, venerdì 7 dicembre, per poi replicare in altre città italiane, una volta superate le fasi di test. A lanciare il bus elettrico per i turisti è stata la società italiana City Sightseeing Italy, proprietaria dei bus rossi a due piani già in servizio in molte città italiane. L'obiettivo della società è quella di sostituire gradualmente l'attuale flotta diesel con una completamente green.

Il nuovo mezzo elettrico è stato presentato a Palazzo Marino, sede del Comune di Milano, dal presidente del gruppo, Fabio Maddii, e dalla vicesindaco, Anna Scavuzzo. "L'obiettivo - spiega Maddii - è incentivare la mobilità collettiva green e valorizzare allo stesso tempo i beni culturali delle citta' italiane". Il gruppo e' intenzionato a procedere alla progressiva sostituzione dell'attuale flotta diesel, convertendola in full electric, con l'obiettivo del 70% dei mezzi nel 2023. "Siamo davanti a un esempio di un privato che va nella stessa direzione dell'Amministrazione - ha detto Scavuzzo -. Sostenibilita' ambientale, ma anche economica: scegliere la strada green richiede uno sforzo che guardi piu' lontano. Una prospettiva a cui tutti noi dobbiamo guardare".

L'autobus, che potrà trasportare 70 persone, sarà alimentato da due motori elettrici da 125kw. Nel punto di ricarica, a Pero, è stato installato un sistema fotovoltaico da oltre 100kw. Grazie alle batterie di nuova generazione, l'autobus avra' 12 ore di autonomia, per un totale di circa 250 chilometri. Con il nuovo autobus verde, si apre la quarta linea turistica del gruppo nel capoluogo lombardo. Il costo del mezzo e del sistema di ricarica e' di 500mila euro. Il bus ha 70 posti, 20 al piano inferiore e 50 a quello superiore, servizio wi-fi, audioguida multilingue, che comprende anche il dialetto milanese, ed una autonomia di 250 chilometri. I tempi di ricarica sono di circa 5 ore.