I rilievi e l'auto della polizia distrutta
I rilievi e l'auto della polizia distrutta

Milano, 17 febbraio 2019 - Un autobus dell'Atm si è schiantato contro due macchine della polizia di Stato in piazzale Cadorna a Milano. Gli agenti e l'autista sono stati portati in ospedale. Sul posto la polizia locale e i carabinieri. Sull'asfalto sono presenti chiazze di sangue e vetri in frantumi. Ancora da accertare le cause dell'impatto. La zona è stata recintata per permettere i rilievi.

Sono tre i poliziotti feriti, di cui due più gravi. Uno è stato portato in codice rosso al Niguarda con le gambe entrambe fratturate ma non è in pericolo di vita. Si tratta di un giovane poliziotto di 25 anni. I medici lo hanno già sottoposto ad intervento chirurgico. L'altro agente rimasto ferito (29 anni) è stato trasportato al Policlnico ma con traumi deciamente meno rilevanti, tanto che i medici lo hanno dimesso con una prognosi di tre giorni. E' finito al Fatebenefratelli invece l'autista del bus (61 anni). L'uomo si trova in stato di choc.

CAD_37051344_122230

L'impatto è avvenuto poco prima delle 8. Secondo quanto riferito da Atm, il pullman della linea 61, "per un presunto malore del conducente", ha speronato due pattuglie ferme sul ciglio della strada. Una delle vetture della polizia è stata scagliata sul marciapiede, travolgendo i tre agenti che si trovavano fuori dall'abitacolo. Il bus è stato rimosso e per ricostruire l'esatta dinamica verranno visionate sia le immagini registrate a bordo sia quelle del circondario.

Il conducente del bus, come da protocollo, sarà sottoposto agli esami tossicologici e successivamente sarà sentito della Polizia locale, che sta svolgendo le indagini per ricostruire le cause dell'incidente.