Carta di riso per consolidare alcuni quadri alla pinacoteca di Brera
Carta di riso per consolidare alcuni quadri alla pinacoteca di Brera

Milano, 16 gennaio 2017 - "La direzione della Pinacoteca di Brera precisa che le sale del museo non sono state al freddo per sette giorni, ma hanno registrato un abbassamento repentino dell'umidità relativa il 7 gennaio come testimonia anche il dato meteorologico della stazione di Linate. Per questo motivo il giorno 9 sono stati noleggiati cinque umidificatori (e non condizionatori) per potenziare l'umidità nelle sale mentre erano in corso le verifiche tecniche sugli impianti di umidificazione. A oggi i cinque umidificatori mobili nelle sale sono necessari anche a scopo cautelativo poiché sono ancora in corso le verifiche sull'impianto e il clima esterno continua a essere particolarmente secco". Risponde così la direzione della Pinacoteca di Brera alle polemiche degli ultimi giorni sui problemi all'impianto di climatizzazione, per i quali si era reso necessario "velinare" alcune opere.