Premiate 41 botteghe storiche di Milano, il sindaco Sala: “La città vi ringrazia, siete l’ossatura dei quartieri”

La più antica è la Cappelleria Cabella di viale Monza, aperta esattamente un secolo fa, ma ci sono anche attività molto diverse fra loro che testimoniano la storia e i cambiamenti della città negli anni

Il sindaco di Milano, Giuseppe Sala

Il sindaco di Milano, Giuseppe Sala

Milano, 29 gennaio 2024 – Milano premia le sue botteghe storiche, ben 41. La più antica è la Cappelleria Cabella di viale Monza, aperta esattamente un secolo fa, ma ci sono anche attività molto diverse fra loro che testimoniano la storia e i cambiamenti della città negli anni. Lo dimostra ad esempio Aci Milano, premiata per la pompa di benzina che ha aperto nel 1953 in via Marina e che ancora è funzionante, o in altro modo la Pizzeria Sabella, dal 1951 in via Mercato che però ha dovuto chiudere per l'aumento degli affitti in zona Brera e ora cerca una nuova sede.

“Prendete questo come un riconoscimento non del Comune ma di tutta la città che vi ringrazia”, ha detto il sindaco Giuseppe Sala riconoscendo il ruolo delle attività che “aiutano la coesione, aiutano a fare territorio”, attività famigliari che hanno cura del cliente che spesso conoscono personalmente: “Sono cose da difendere - ha aggiunto - A volte ci si domanda se si stava meglio prima, ma dobbiamo accettare la contemporaneità, adattarci”.

Sala ha sottolineato che il Comune cerca di "fare la sua parte” quando possibile con sostegni e anche con “la semplificazione burocratica”. “Milano è meglio di 20 anni fa? Beh, con tutti i difetti abbiamo fatto uno sforzo per renderla più attrattiva, piena di giovani - ha rivendicato - e questo anche grazie al vostro sforzo. Il commercio è l'anima di Milano e sempre lo sarà”.

Alla cerimonia, a cui hanno partecipato anche il presidente del Club delle Imprese Storiche Alfredo Zini e il segretario dell'Unione Artigiani Marco Accornero, l'assessora allo Sviluppo economico Alessia Cappello ha annunciato che dal 15 al 17 febbraio si terrà il forum dell'economia di prossimità invitando i premiati a essere presenti. Fra le botteghe storiche che hanno ricevuto la targa oggi anche Leone Sport, che dal 1947 firma guantoni e materiale sportivo, il caffè El Beverin dal 1926 in via Brera, la pescheria di piazza XXIV maggio il Kiosko e ancora Acconciature Rosario, il negozio di elettrodomestici Radio Jenner. "Premiamo - ha concluso Cappello - chi fa grande la nostra città ed è l'ossatura dei quartieri”. 

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro