MASSIMILIANO SAGGESE
Cronaca

Bollettino di guerra nell’hinterland: otto i feriti

Nell'hinterland milanese, una notte di violenza con tre feriti da coltellate. Risse e aggressioni in diversi Comuni, con balordi e tossici protagonisti. Carabinieri e ambulanze sulle scene degli episodi. Feriti trasportati in ospedale, alcuni in codice giallo.

Botte da orbi e coltellate nella notte violenta dell’hinterland. Sono tre i feriti per arma bianca. In totale sono finite in ospedale otto persone. Ogni fine settimana per le strade della provincia c’è una vera e propria guerriglia con balordi, tossici e alcolisti, ladri e spacciatori che non risparmiano strade e piazze di nessun Comune. E anche la notte fra sabato e domenica diversi centri dell’hinterland si sono trasformati in zone di battaglia. L’ultimo episodio in ordine di tempo è avvenuto a San Giuliano Milanese pochi minuti prima delle sette di ieri mattina in via Fratelli Cervi, dove è scoppiata una violenta rissa. Sul posto sono intervenuti i carabinieri della compagnia di San Donato Milanese e due ambulanze inviate dal 118 di Milano. Due i feriti trovati sul posto; si tratta di due giovani di 24 e 25 anni, che sono stati soccorsi dai medici e paramedici degli equipaggi di due ambulanze della Croce bianca. Dopo le prime cure del caso i due sono stati trasportati in codice giallo al pronto soccorso dell’ospedale Humanitas e del policlinico di San Donato.

Altro grave episodio a Pioltello in via Cimarosa, dove un ragazzo di 26 anni è stato trasportato all’ospedale di Cernusco in codice verde dopo essere stato ferito con una lama. Inizialmente l’allarme era stato lanciato in codice rosso. Sul posto sono intervenuti i carabinieri di Pioltello. Il fatto è attorno alle 4 del mattino sul posto sono intervenute un’ambulanza e un’automedica. La vittima dell’aggressione è un marocchino classe ’97, che ha subìto una ferita con arma da taglio alla mano destra. Ha riferito che aveva avuto una lite con un conoscente in stato di ebbrezza, ma non ha sporto denuncia.

Poco prima, alle 3 di notte a Rozzano in via Eugenio Curiel, nei pressi dell’area commerciale, un’altra violenta aggressione con un uomo di 31 anni finito in codice giallo all’Humanitas. Sempre a Rozzano un’ora prima in viale Lombardia ancora un’aggressione con vittima un uomo di 44 anni che è stato portato al pronto soccorso all’ospedale Humanitas in codice verde; sul posto sono intervenuti la Croce rossa di Pieve Emanuele e i carabinieri. I due casi sarebbero dovuti a liti per futili motivi. Un altro uomo di un anno più giovane era stato aggredito alle due e mezzo a Inzago, soccorso dalla Croce azzurra di Trezzano e portato all’ospedale in codice giallo.

La nottata violenta era cominciata con un altro accoltellamento poco dopo la mezzanotte a Cinisello Balsamo: vittima un uomo di 63 anni trasportato in ospedale in codice giallo.

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro