"Bollate: Nuovi orti collettivi e didattici in via Nenni per la rigenerazione urbana"

A Bollate, il Comune ha realizzato undici nuovi orti collettivi e didattici in via Nenni, finanziati con fondi del Pnrr per la rigenerazione urbana. Gli orti saranno destinati alla coltivazione e alla didattica, promuovendo tecniche di agricoltura biologica e vietando l'uso di pesticidi.

Undici nuovi orti collettivi e didattici in via Nenni a Bollate. È diventato realtà il primo dei dieci interventi realizzati con fondi del Pnrr ottenuti dal Comune di Bollate per la rigenerazione urbana. Si tratta degli orti urbani che saranno destinati alla coltivazione collettiva ma anche alla didattica: recintati, abbinati ad altrettante casette di legno per il deposito degli attrezzi e dotati di un punto di allacciamento dell’acqua. Gli orti saranno collaudati nei prossimi giorni e poi assegnati dal Comune attraverso una gara pubblica. In questi orti, come in tutti gli altri del Comune, secondo il regolamento è consentita esclusivamente la coltivazione di ortaggi ed erbe officinali, privilegiando tecniche di agricoltura biologica con divieto assoluto di utilizzo di prodotti pesticidi. Con questo nuovo intervento, in via Nenni oggi gli orti comunale sono in tutto 39 di cui 28 “individuali“ assegnati a cittadini bollatesi e 11 usati per progetti di aggregazione sociale, educazione, divulgazione scientifica e attività terapeutiche col contributo di associazioni e istituti scolastici. Ro.Ramp.

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro