Bus uscito di strada a Besate
Bus uscito di strada a Besate

Besate (Milano), 17 ottobre 2019 - Un bus pieno di studenti, in gran parte liceali, è finito fuori strada oggi pomeriggio, intorno alle 15, sulla Strada statale 526 a Besate, nel Milanese. Secondo una prima ricostruzione, il conducente dell'autobus bus di linea della ditta Stav sarebbe uscito di strada per evitare un'auto che aveva leggermente invaso la carreggiata provenendo dal senso opposto. Spostandosi sulla destra, è finito con le ruote in una cunetta laterale della strada. L'autista si è offerto
spontaneamente di sottoporsi al drug test.

I feriti - 5 adulti e 3 studenti quindicenni - sono stati portati in codice verde negli ospedali di Pavia, Magenta, Vigevano, Humanitas di Rozzano. Di queste otto persone una ha rifiutato il trasporto in ospedale. A bordo del mezzo pubblico, al momento dell'incidente, c'era una cinquantina di persone, tra cui diversi giovani. I vetri del mezzo si sono rotti e i pneumatici sono esplosi per il violento impatto. 

L'Azienda regionale per l'emergernza urgenza ha dichiarato la situazione di  "maxiemergenza", non tanto in relazione alla gravità dei passeggeri coinvolti (solo tre minorenni risulterebbero feriti in modo lieve) ma per l'elevato numero di persone che in quel momento si trovava a bordo dell'autobus. La maggior parte dei passeggeri ha rifiutato le cure mediche. Sul posto sono arrivate 2 automediche, una auto infermieristica, 6 mezzi di soccorso di base e una squadra di coordinamento maxiemergenze. Tutti i passeggeri  sono stati visitati sul posto. La presenza di medici e infermieri adeguatamente addestrati per le maxiemergenze, ha consentito di valutare le persone sul luogo dell'incidente, sgravando di fatto gli ospedali limitrofi all'evento.

Sul posto sono intervenuti i carabinieri  di Motta Visconti per eseguire i rilievi e ricostruire l'esatta dinamica.