Barbato capo dei vigili: "Presidio nei quartieri e videosorveglianza"

Antonio Barbato, ex capo dei vigili di Milano, è il nuovo dirigente della polizia locale di Melegnano. Si occuperà di commercio, grandi eventi e Protezione civile, puntando su nuove attrezzature e strategie per migliorare la sicurezza e contrastare l'abusivismo.

Barbato capo dei vigili: "Presidio nei quartieri e videosorveglianza"

Antonio Barbato è il nuovo capo dei vigili urbani di Melegnano Punta anche sui giovani agenti

Antonio Barbato, ex capo dei vigili di Milano è il nuovo dirigente della polizia locale di Melegnano, dov’è delegato anche a commercio, grandi eventi e fiera del Perdono. Si occupa inoltre di Protezione civile. La sua nomina è esecutiva dal primo marzo. Nel comando dei ghisa "ho trovato personale motivato. Lavoreremo per fidelizzare i giovani agenti e valorizzarne il ruolo operativo, con interventi sul campo – afferma Barbato -. Sarà necessario dotare il personale di nuove attrezzature e strumenti. Il taser? In una realtà come Melegnano trovo più utile lo spray anti-aggressione". In agenda un’estensione dell’orario di servizio: "Penso ad un terzo turno a chiamata, con personale reperibile in caso di incidenti, o altre necessità". Ancora. "Sulla base degli interventi e delle segnalazioni, stileremo una mappa delle criticità, per individuare le zone più calde e i reati più diffusi. Saremo presenti nei quartieri, per contribuire a diminuire il divario tra sicurezza reale e sicurezza percepita". Fra gli obiettivi anche un incremento della videosorveglianza, col supporto dell’intelligenza artificiale, e una più moderna centrale operativa da organizzare nella nuova sede del comando, destinato in futuro a trasferirsi dall’attuale edificio di via Zuavi alla palazzina ex Inps di via Martiri della Libertà.

Occhi puntati sulla lotta all’abusivismo commerciale, presente soprattutto al mercato, e sul contrasto alla sosta selvaggia, "un fenomeno che oltre ad essere contrario al codice della strada costituisce un potenziale pericolo - spiega -. Le auto in sosta irregolare possono sottrarre visibilità e rappresentate un ostacolo, specie per disabili e fasce deboli". Sotto la regia di Barbato e in sinergia con le forze dell’ordine, la polizia locale di Melegnano sarà chiamata a garantire la sicurezza anche in concomitanza di particolari eventi, come la fiera del Perdono (quest’anno in programma dal 28 marzo al primo). Alessandra Zanardi

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro