Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
16 feb 2022

Bancario colpito da un pugno: non si può arrivare a tanto

L’impiegato aggredito da un cliente: "Sporgerò querela, è un atto dovuto. Dovevo misurargli la temperatura, ma ha cercato di prendermi a calci"

16 feb 2022
alessandra zanardi
Cronaca
L’mpiegato aggredito sporgerà querela, sul posto sono intervenuti i carabinieri
L’mpiegato aggredito sporgerà querela, sul posto sono intervenuti i carabinieri
L’mpiegato aggredito sporgerà querela, sul posto sono intervenuti i carabinieri
L’mpiegato aggredito sporgerà querela, sul posto sono intervenuti i carabinieri
L’mpiegato aggredito sporgerà querela, sul posto sono intervenuti i carabinieri
L’mpiegato aggredito sporgerà querela, sul posto sono intervenuti i carabinieri

di Alessandra Zanardi Il setto nasale per fortuna non è rotto, "tutto sommato sto abbastanza bene". Restano i postumi, anche mentali, di un’aggressione violenta quanto insensata. "Di certo sporgerò querela, mi sembra un atto dovuto, anche per lanciare un segnale: non ci si può permettere di andare in giro a picchiare la gente". È un 55enne di San Colombano al Lambro l’impiegato della Banca Intesa di Melegnano e sindacalista della Fisac Cgil che l’altro giorno, in filiale, si è preso un pugno in faccia da un cliente che non voleva esibire il green pass. "Il green pass? In realtà non ho neppure fatto in tempo a chiederglielo. Quando gli ho detto che era necessario rilevare la temperatura, ha caricato il destro e mi ha colpito al volto - racconta la vittima -. Non era molto alto, ma di corporatura robusta. Di certo aveva la mano pesante". L’aggressore, un 64enne di Melegnano, è arrivato in filiale alle 11 "e ha cercato di bypassare la fila, dove c’erano già alcune persone in attesa - spiega il bancario -. L’ho raggiunto e gli ho parlato con gentilezza. Lui per tutta risposta mi ha detto di non rompere". Subito dopo è arrivato il colpo. "Ho visto le nocche della sua mano avvicinarsi al mio naso, poi sono finito a terra. Lui allora ne ha approfittato per cercare di prendermi a calci. Uno dei clienti presenti in quel momento ha tentato di aiutarmi bloccandolo da dietro, ma è caduto a sua volta a terra". Il personale della banca ha subito dato l’allarme. Sul posto sono arrivati i carabinieri della compagnia di San Donato che procederanno a denunciare l’aggressore, non appena raccolta la querela della vittima. I militari hanno anche acquisito i filmati delle telecamere dell’istituto di credito, per ricostruire tutti i dettagli dell’accaduto. Dopo l’aggressione "quel ...

© Riproduzione riservata

Stai leggendo un articolo Premium.

Sei già abbonato a Quotidiano Nazionale, Il Resto del Carlino, Il Giorno, La Nazione o Il Telegrafo?

Subito nel tuo abbonamento:

Tutti i contenuti Premium di Quotidiano Nazionale oltre a quelli de Il Giorno, il Resto del Carlino, La Nazione e Il TelegrafoNessuna pubblicità sugli articoli PremiumLa Newsletter settimanale del DirettoreAccesso riservato a eventi esclusivi
Scopri gli altri abbonamenti online e l'edizione digitale.Vai all'offerta

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?