L'ingresso dell'ospedale Policlinico San Donato
L'ingresso dell'ospedale Policlinico San Donato

Milano, 8 luglio 2016 - Un bambino è stato ricoverato al Policlinico San Donato poichè si trovava in un grave stato di malnutrizione causata dalla dieta vegana dei suoi genitori. Ora sta meglio ma, a 14 mesi, pesa 5 chili. Poco più di un neonato. La storia inizia il primo luglio, quando il piccolo fu portato all'ospedale Fatebenefratelli di Milano dai nonni per un controllo e gli esami risultarono completamente 'sballati'. Sono stati i medici di quell'ospedale che hanno riscontrato la grave malnutrizione del piccolo, con livelli di calcio sotto la soglia minima. E anche dei problemi al cuore. Ma i genitori a quanto si apprende, minimizzavano i problemi del bimbo, fermi nelle loro convinzioni alimentari.

E' a questo punto che i medici del Fatebenefratelli hanno contattato il giudice che ha fatto prelevare il bambino dagli assistenti sociali, facendolo trasportare all'ospedale Buzzi per una consulenza cardiologica. E successivamente al Policlinico San Donato, dove il bambino è stato sottoposto a un intervento chirurgico per una cardiopatia congenita. L'operazione è avvenuta il 5 luglio scorso. Adesso il piccolo sta bene, è uscito dalla terapia intensiva, e si trova nel reparto degenze dove dovrà rimanere per diversi
giorni.