Assistenza a chi è colpito da ictus. Premio internazionale all’ospedale

L'Ospedale di Garbagnate Milanese è stato riconosciuto come "Centro Oro" per il trattamento dell'ictus cerebrale. Il 75% dei pazienti viene trattato entro 60 minuti. La popolazione è invitata a riconoscere i sintomi e a chiamare il 112.

Assistenza a chi è colpito da ictus. Premio internazionale all’ospedale
Assistenza a chi è colpito da ictus. Premio internazionale all’ospedale

Importante riconoscimento internazionale per l’ospedale di Garbagnate Milanese. Nei giorni scorsi il presidio si è classificato come “Centro Oro“, per il secondo trimestre del 2023, nell’ambito del programma “Angels awards“ promosso da European stroke organization. Il premio è l’ennesima conferma per la Stroke unit dell’Asst Rhodense della qualità del lavoro svolto per migliorare il trattamento dei pazienti colpiti dai ictus e per mantenere alti standard di qualità delle cure. "I risultati ottenuti nel corso degli anni e mantenuti fino a oggi sono stati possibili solo grazie alla sinergia tra il dipartimento di emergenza, il servizio di medicina di laboratorio, le unità operative di neurologia, radiologia e rianimazione e alla collaborazione con l’unità operativa di neuroradiologia interventistica dell’ospedale Niguarda", dichiara la direttrice sanitaria dell’Asst Rhodense, Adelina Salzillo. La mission dello “Stroke team“ è di trattare tempestivamente il paziente colpito da ictus cerebrale, in modo da garantire la massima efficacia delle terapie con l’obiettivo di far tornare tutti i pazienti alla loro vita normale. Gli ultimi dati disponibili confermano che il 75% dei pazienti che arrivano in pronto soccorso con un ictus ischemico vengono trattati entro 60 minuti. "

L’ictus è una malattia per la quale sono disponibili cure efficaci – spiega la responsabile della Stroke unit, Maria Grazia Riggio – ma è necessario siano offerte molto precocemente. È anche fondamentale che la popolazione sia sensibilizzata a riconoscere i sintomi dell’ictus ed a chiedere l’immediato intervento del 112. L’Asst Rhodense mette in campo le proprie competenze affinché i cittadini possano essere correttamente informati".

Ro.Ramp.

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro