"Amsa, niente raccolta a Capodanno". FI: evitare roghi e incidenti in via Gola

I sindacati rappresentanti i lavoratori dell'Amsa chiedono un posticipo delle attività di raccolta rifiuti per il 1° gennaio, condiviso anche da Alessandro De Chirico, per evitare incidenti e permettere ai lavoratori di trascorrere serenamente il Capodanno con le loro famiglie.

"Amsa, niente raccolta a Capodanno". FI: evitare roghi e incidenti in via Gola

"Amsa, niente raccolta a Capodanno". FI: evitare roghi e incidenti in via Gola

Fp Cgil, Fit Cisl, Uil Trasporti, Fiadel – i sindacati che rappresentano i lavoratori dell’Amsa – lo scorso 13 dicembre hanno chiesto ai vertici dell’azienda di raccolta rifiuti che "il 1° gennaio si possa applicare il posticipo delle attività di raccolta, anche in considerazione della particolare giornata nella quale i lavoratori dovrebbero svolgere la loro attività". Un posticipo "utile a evitare che i rifiuti vengano conferiti in strada, per evitare incidentalmente o per mano di qualcuno la produzione di fuochi o roghi".

La richiesta dei sindacati è condivisa e rilanciata dal capogruppo di FI in Comune Alessandro De Chirico: "In previsione del Capodanno, che quest’anno cade di lunedì, sarebbe bene ripensare il servizio di ritiro dei rifiuti urbani da parte di Amsa per evitare gli spiacevoli episodi verificatisi negli anni passati. Penso al mezzo dato alle fiamme nei pressi di via Gola, i roghi divampati – accidentalmente o per mano di qualche delinquente –, le aggressioni agli operatori ecologici da parte di ubriachi. Inoltre, permettere ai lavoratori di passare la notte tra San Silvestro e il primo dell’anno sereni a casa con le loro famiglie credo sia il migliore dei premi".

Massimiliano Mingoia

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro