Alla primaria apre l’Aula relax: "Ne faremo una in ogni scuola"

Pioltello, lo spazio è pensato per permettere ai bambini di giocare nelle pause dello studio

Alla primaria apre l’Aula relax: "Ne faremo una in ogni scuola"

Alla primaria apre l’Aula relax: "Ne faremo una in ogni scuola"

di

Pronta l’“Aula relax“ all’elementare in via Bolivia a Pioltello, a disposizione di piccoli autistici o di alunni con problemi di apprendimento c’è anche l’angolo morbido per la lettura e per scaricare lo stress: lo spazio è stato progettato per la decompressione con giochi ed esperienza tattile. "Ne faremo una in ogni plesso", promette l’assessora all’istruzione Jessica D’Adamo. Il progetto da estendere anche agli altri istituti può già contare su un finanziamento di 8mila euro, fondi messi a disposizione dal Piano diritto allo studio "per andare incontro a chi ne ha bisogno".

Al taglio del nastro anche Alessandro Fanfoni, preside dell’Istituto comprensivo Iqbal Masih che ospita l’iniziativa, e le docenti per l’inclusione Nicoletta Costantini e Roberta Verrilli. "Quello degli insegnanti è uno dei lavori più difficili, una sfida quotidiana – dice la sindaca, Ivonne Cosciotti –. Questo è un passo avanti verso la parità di diritti in scuole che sanno affrontare i problemi guardando al futuro e le nostre da questo punto di vista sono un’eccellenza di cui andiamo fieri". I bambini a intervalli di tempo di 15 minuti al massimo potranno rifugiarsi, sfogarsi e distrarsi con attività su misura per le loro necessità. Ci sono costruzioni, tappeto elastico, canestro: mezzi per superare un momento difficile. "È la prima volta che viene utilizzato il fondo messo a disposizione dall’amministrazione, e anche al Mattei Di Vittorio è in fase di realizzazione il primo di questi spazi – sottolinea D’Adamo –. L’idea di investire così parte delle risorse del Diritto allo studio nasce proprio dall’Istituto Iqbal Masih, che se ne è già dotato. In una scuola servono tante cose, ma questo è uno strumento che aiuta soprattutto gli alunni, così abbiamo deciso di supportare il nuovo percorso". È la seconda aula relax-sensoriale per l’Iqbal Masih: la prima è già attiva da un paio d’anni in via Molise, grazie ai soldi messi a disposizione dal Lions Club e dalla stessa scuola.

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro