Alcune esperienze di vita possono suscitare ansia. L’arteterapia apre nuove vie alla creatività

Nato in reparto. Lo scarabocchio d’autore. un laboratorio per . raccontarsi e ritrovarsi .

Negli ultimi anni l’arteterapia si è sempre più diffusa come strumento per alleviare stress e ansia soprattutto in particolari situazione come quella di una malattia. Il disegno è un modo di cui si avvale l’arteterapia per far emergere emozioni e sentimenti difficili da raccontare e per ristabilire un equilibrio che un’esperienza di ricovero può minare.

Con l’esperienza del laboratorio "Lo scarabocchio d’autore", proposto ai giovani degenti del reparto di pediatria, si è partiti da un semplice scarabocchio facendo di questo tratto piuttosto disordinato uno spunto per raccontarsi ed entrare in contatto con sé stessi. Senza prestare attenzione alle abilità artistiche, agli strumenti o alle tecniche pittoriche, sono state realizzati dei disegni che non erano già prestabiliti ma che hanno preso forma man mano che l’autore metteva in contatto, scegliendole e rimarcandole, alcune linee del suo scarabocchio.

Queste sono immagini che raccontano qualcosa in più degli autori perché favorisce la loro libera espressione oltre a fare da trampolino per stabilire una connessione e un’apertura verso gli altri. Pertanto, questo momento, che coinvolge la globalità dell’individuo, diventa un’esperienza di rilassamento che genera uno stato di calma nel ragazzo permettendogli di vivere questo delicato periodo in modo meno ansioso.

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro